Tutti vogliono Robin Gosens. Il tedesco è l'esterno sinistro più ricercato d'Europa

Tutti vogliono Robin Gosens. Il tedesco è l'esterno sinistro più ricercato d'Europa
TUTTO mercato WEB SPORT

Il tedesco è l'esterno sinistro più ricercato d'Europa. vedi letture. Uno dei giocatori più richiesti sul mercato si chiama Robin Gosens.

Come il futuro di Robin Gosens

Classe 1994, diventato ora un titolare anche nella Germania di Joachim Low, è pronto al grande salto.

Tutti vogliono prendere Robin Tutti vogliono Robin Gosens.

Tutti vogliono Robin Gosens.

(TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altre testate

Il calciatore ha deciso anche di scrivere un'autobiografia che uscirà nei prossimi giorni e in cui c'è anche un aneddoto molto curioso raccontato dal tedesco e che riguarda Cristiano Ronaldo: “Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. (La Lazio Siamo Noi)

Tutti, non solo i tifosi ma anche i colleghi di CR7. Un retroscena curioso però su Ronaldo l’ha raccontato Robin Gosens, asso dell’Atalanta di Gasperini e uno dei migliori laterali della serie A. (JuveLive)

Buona fortuna, Michael Reschke (ex ds Schalke, ndr). IL SUO FUTURO - Arrivato in nerazzurro dagli olandesi dell'Heracles nell'estate 2017 per 900mila euro, Gosens sarà uno dei protagonisti della prossima sessione di calciomercato e frutterà l’ennesima plusvalenza "monstre" a Percassi (Tutto Atalanta)

Il racconto di Gosens: "Chiesi la maglia a Ronaldo, mi disse no"

L'Atalanta non mi ha voluto lasciare andare in nessuna circostanza", l'anticipazione filtrata alla stampa in vista della pubblicazione del libro di Gosens fissata per il prossimo 8 aprile Con una decisione già presa e un accordo in cantiere, senza aver fatto i conti però con la resistenza del club dei Percassi. (TUTTO mercato WEB)

Un retroscena da campo, rimasto segreto fino a quando Robin Gosens non ha deciso di svelarlo e raccontarlo nella sua biografia, in uscita nei prossimi giorni. Juve, retroscena maglia Rabiot. Gosens e il retroscena con Ronaldo. (Corriere dello Sport.it)

Sono andato via e mi sono sentito piccolo. La porta chiusa in faccia da CR7 non lascia indifferente Gosens, il quale raccontando l’aneddoto non nasconde di aver ‘accusato il colpo’. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr