Cremonese-Reggina, Pecchia: "C'era un rigore nettissimo per noi. Nella ripresa persa brillantezza"

Cremonese-Reggina, Pecchia: C'era un rigore nettissimo per noi. Nella ripresa persa brillantezza
TuttoReggina.com SPORT

Il tecnico dei grigiorossi non ammaina bandiera nella corsa playoff: "Penso già alla gara contro il Chievo Verona

Meritavamo molto di più rispetto all’unica rete segnata.

A fine gara ho detto all’arbitro che non mi è piaciuta la sua valutazione in quell’occasione ma anche su altre".

Pecchia contesta l'arbitraggio: "Nel finale c’era un rigore nettissimo su Deli.

Brutto secondo tempo, siamo stati puniti giustamente con l’1-1 anche se meritavamo davvero molto di più. (TuttoReggina.com)

Ne parlano anche altri giornali

Finale carico di tensione.16:05. 89' Cartellino giallo a Dalle Mura per gioco falloso.15:48. 89' Ripartenza di Folorunsho che però calcia debolmente una volta arrivato in area di rigore. Destro piazzato del centrocampista che costringe Nicolas alla parata in controtempo. (Virgilio Sport)

Se ci fossero stati in campo altri giocatori l’avremmo patita, perché questa Cremonese parte sempre forte nel primo tempo Se non avessimo sbagliato sul gol l’avremmo portata sul pari a fine primo tempo. (Stretto web)

Queste le pagelle degli amaranto, firmate Rnp:. Nicolas 6,5 Solita certezza. Ha il merito di riequilibrare la squadra e di rivitalizzarla nel secondo tempo con gli uomini a disposizione (Reggio Nel Pallone)

Reggina, era il traguardo minimo: la salvezza diretta è certezza

La Cremonese ha sempre messo in difficoltà tutti nei primi 45 minuti, sapevo che c'era da correre forte e ho messo giocatori di corsa. (CityNow)

Il nostro obiettivo deve essere quello di giocarci ogni partita al meglio delle nostre possibilità, sino all'ultimo minuto del campionato. Cercheremo di recuperare energie e qualche calciatore in vista di martedì, anche se non sarà facile. (TUTTO mercato WEB)

Obiettivo non banale ricordando le condizioni della squadra tra novembre e dicembre. Come segnalano alcuni lettori, visto che nell'ultimo turno ci sarà Pordenone-Cosenza, gli amaranto sono in ogni caso a distanza di sicurezza dalla zona playout, a prescindere da quello che farà l'Ascoli. (TuttoReggina.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr