Frizioni e malumori nella maggioranza: gli alleati di Musumeci scalpitano

Frizioni e malumori nella maggioranza: gli alleati di Musumeci scalpitano
Livesicilia.it INTERNO

Con queste parole il presidente Gianfranco Miccichè ha certificato la crisi del centrodestra a Sala d’Ercole e non era un pesce d’aprile.

Decio Terrana chiede un vertice di maggioranza e torna sui malumori mai sopiti per la campagna acquisti dei mesi scorsi

“La costruzione di un amore spezza le vene delle mani, mescola il sangue col sudore se te ne rimane”, cantava Fossati.

C’è chi gongola, chi si rifà il lifting e chi difende la roccaforte (pochi storici compagni di viaggio del Presidente). (Livesicilia.it)

La notizia riportata su altre testate

Originario di Tusa, era giunto in ospedale la scorsa notte, dopo essersi sentito male. Era stato sottoposto al vaccino Astrazeneca nelle scorse settimane, e dopo pochi giorni dalla somministrazione del siero aveva cominciato ad accusare forti mal di testa. (il Fatto Nisseno)

Sono attese altre 10 530 dosi di Pfizer, diventato, di gran lunga, il vaccino più utilizzato in quest’ultimo periodo. In Fiera, nel centro vaccinale più importante della provincia, ci si prepara a questa fase due. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Qui, nel cuore della parrocchia Maria Santissima Madre della Chiesa, ieri, sono state vaccinate le persone che avevano fatto richiesta. E camminano spesso, passo dopo passo, verso quel teatro e quella parrocchia, con l’aria di chi ha capito l’essenziale (Live Sicilia)

Pasqua col Covid: occasione per quella coesione mai raggiunta in 500 anni

Non è che prima fosse un bijou, diciamocelo; l’altro giorno ho visto un ragazzo di 20 anni che passeggiava senza mascherina. Pasqua però ha il significato di passaggio, transizione e mai come in questo momento è urgente che ognuno di noi operi un piccolo cambiamento. (Valdelsa.net)

E’ polemica a Ribera, zona rossa dallo scorso 24 marzo in seguito ad una rapida impennata di nuovi contagi, per quanto avvenuto ieri a margine della messa di Pasqua nella chiesa Madre. “Non condivido questa immagine soprattutto nei confronti di quella gente che sta rispettando le regole con tristezza e solitudine” scrive un utente. (Livesicilia.it)

Forse così, anche se non lo vedremo, il Cristo risorto si farà ancora largo, imponente, tra le persone avide del suo bacio Ci sono interrogativi, però, che fin dall’inizio non ci hanno mai lasciato: quale lezione ci porteremo? (Biancavilla Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr