Petrolio, prezzi ancora in calo tra timori pandemia e rilascio riserve

Petrolio, prezzi ancora in calo tra timori pandemia e rilascio riserve
Teleborsa ECONOMIA

I membri del cartello, nell'ormai nota formulazione allargata che comprende anche la Russia, hanno confermato l'impegno a "garantire un mercato petrolifero stabile ed equilibrato e l'approvvigionamento efficiente e sicuro", ma anche a "fornire chiarezza al mercato" in un momento caratterizzato da "una estrema volatilità e instabilità" ed a "continuare ad adottare l'approccio proattivo e trasparente che ha garantito stabilità ai mercati petroliferi". (Teleborsa)

La notizia riportata su altri media

Una delle fonti ha detto che il governo sta pensando di rilasciare scorte dalla porzione che supera il totale minimo richiesto come espediente legale. Il Giappone non ha mai rilasciato scorte dalle riserve di Stato, mentre le aziende petrolifere lo hanno fatto nel corso della Guerra del Golfo del 1991 e in seguito al terremoto del 2011 e agli tsunami. (FX Empire Italy)

Petrolio ed euro sono sotto pressione, con il ritorno delle restrizioni europee e il discorso sull’accelerazione del tapering da parte della Federal Reserve statunitense a segnare nuove traiettorie. Mercati oggi all’insegna della quarta ondata Covid, che sta mettendo in dubbio i tempi della ripresa, soprattutto in Europa. (Money.it)

È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche Potrebbe riprendere, dopo un deciso ritracciamento, il movimento long (Onda 3 Primaria) ma occorre attendere una conferma nella seduta odierna per iniziare un’operatività in ottica long: una chiusura giornaliera superiore del massimo della seduta precedente. (FX Empire Italy)

Rassegna stampa siderweb

Secondo gli analisti, il rilascio delle riserve avrebbe un effetto solamente temporaneo sui prezzi. L’Opec+ ha per ora respinto le richieste di Washington di aumentare la produzione di petrolio. (FX Empire Italy)

Come è lecito attendersi la causa dei questo crollo del petrolio è da collegare alla recrudescenza della pandemia in Europa. La massima estensione di questo ribasso, poi, si trova in area 41,30 dollari (III obiettivo di prezzo) (Proiezioni di Borsa)

Benvenuto nel mondo siderweb. Login. Inserisci qui le tue credenziali di accesso:. . Username Password Ricordami Login Password dimenticata? Per sette giorni puoi navigare liberamente e sperimentare tutte le opportunità del sito. (Siderweb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr