Striscione degli ultras contro Hysaj: "Verme, la Lazio è fascista"

Striscione degli ultras contro Hysaj: Verme, la Lazio è fascista
RomaToday SPORT

Non si placano le polemiche dopo il video in cui il terzino cantava "Bella Ciao". Dallo sport alla politica.

Dopo le accuse social il messaggio degli Ultras Lazio è apparso chiaro in uno striscione affisso sul ponte di corso Francia: "Hysaj verme, la Lazio è fascista", quanto scritto sulla 'pezza' affisa dai laziali a Roma Nord.

Sottolinea la SS Lazio in merito alla polemica che ha coinvolto il nuovo acquisto biancoceleste Elseid Hysaj. (RomaToday)

Ne parlano anche altri giornali

Dopo gli insulti ricevuti, contro il calciatore è arrivato anche uno striscione dei supporter di estrema destra posizionato sul ponte di Corso Francia che recita: “Hysaj verme, la Lazio è fascista“, firmato “Ultras Lazio”. (Il Fatto Quotidiano)

Già ieri scrivevamo che non passa inosservato il silenzio di Sarri, che è ufficialmente politicamente schierato molto a sinistra. A proposito del confronto con gli ultras scrive:. “Minuti di tensione prontamente placati, lasciando però una scia di profonda amarezza. (IlNapolista)

Non solo in Hysaj, ma anche nei compagni di squadra e nel tecnico Sarri” L'allenatore è rimasto in silenzio pubblicamente, ma è stato molto colpito da quanto avvenuto. (AreaNapoli.it)

Lazio, lo striscione contro Hysaj: “Verme, la Lazio è fascista”

Sull'argomento, come si legge sulla rassegna di Radiosei, si è espresso anche l'ex biancoceleste Guglielmo Stendardo, che ha detto: "Hysaj è un bravissimo ragazzo, si farà apprezzare dai tifosi. l comunicato della Lazio ha chiuso sul nascere la vicenda Hysaj relativa al video fatto ad Auronzo mentre il calciatore canta "Bella Ciao". (La Lazio Siamo Noi)

«Hysaj verme, la Lazio è fascista». Ricordiamo che il caso è esploso perché, festeggiando il suo arrivo nella Lazio, in ritiro, ad Auronzo, l’ex Napoli ha cantato Bella ciao al ristorante con i compagni Hysaj viene definito “verme”, mentre viene rivendicata apertamente la tendenza fascista della tifoseria laziale. (IlNapolista)

Il comunicato della Lazio stavolta per difendere Hysaj è molto più duro, dopo lo striscione esposto ieri sera: «La Società condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr