Ftse Mib ha sete di nuovi massimi: focus su petrolio e titoli da monitorare oggi, ultima chiamata per chi vuole accaparrarsi maxi-dividendo Intesa Sanpaolo

Finanzaonline.com ECONOMIA

Intanto, i prezzi del petrolio continuano a guadagnare terreno nonostante l’aumento delle scorte di greggio più grande da marzo.

Oggi è quindi l’ultimo giorno utile per prendere possesso azioni Intesa e aver diritto a incassare il corposo dividendo.

La quota di mercato del gruppo guidato da Carlos Tavares è così scesa al 18,4% rispetto al 19,8% precedente.

Infine, rimbalza dell’1% circa Leonardo che si dichiara parte lesa per quanto concerne i difetti riscontrati in componenti del Boeing B787

Banco BPM non si ferma, ultima chiamata per chi vuole il dividendo Intesa. (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altre testate

(A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) Le indicazioni non costituiscono invito al trading. (Teleborsa)

Sponda al titolo arriva da Jefferies che ha avviato la copertura con rating buy e prezzo obiettivo a 3,5 euro. Intanto, una sponda all’ottimismo dei mercati è arrivata dai risultati trimestrali migliori del previsto delle grandi banche Usa. (Finanzaonline.com)

Per Piazza Affari potrebbe essere la seduta dell’anno grazie a questi titoli. Anche per l’Italia ieri sono arrivate notizie molto positive. I nostri Analisti ne parlano in questo articolo: “Attenzione a questi titoli questa settimana perché possono scatenare il torello a Piazza Affari”. (Proiezioni di Borsa)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Solo il ritorno sotto 25.550 potrebbe annullare i recenti progressi e fornire un primo segnale di debolezza, poi confermanto dal cedimento del sostegno posto a 25.300 punti. Da un punto di vista grafico, tuttavia, soltanto la rottura del supporto situato in area 25.000-24.950 punti potrebbe provocare un’inversione ribassista di tendenza. (Milano Finanza)

SCOPRI DI PIÙ. Questo traguardo, però, potrebbe essere solo la prima tappa di un percorso più lungo che potrebbe portare il Ftse Mib in area 33.210. Quindi, il Ftse Mib Future è finalmente pronto a rivedere livelli che non tocca da oltre 10 anni. (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr