Coronavirus, U-Mask: Contestiamo provvedimento ministero, prodotto sicuro

LaPresse SCIENZA E TECNOLOGIA

(LaPresse) – “Siamo esterrefatti dal provvedimento cautelare annunciato ieri dal ministero della Salute riguardo U-Mask.

Ricordiamo inoltre che la rivista Altroconsumo (rivista dell’omonima associazione di difesa dei consumatori) alcuni giorni fa ha pubblicato suoi autonomi test che confermavano una BFE al 98%”.

Contestiamo radicalmente il provvedimento e ci difenderemo nelle sedi opportune.

Lo fa sapere U-Mask in una nota. (LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Invece U-Mask non è certificata come DPI ma risulta registrata presso il Ministero della Salute come dispositivo medico di “classe I”. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti delle società U-Earth Biotech Ltd. (Quotidiano Piemontese)

Secondo l’Autorità garante della concorrenza e del mercato verrebbe enfatizzata l’efficacia di questi dispositivi con modalità ingannevoli e aggressive. L’Autorità ha avviato un procedimento istruttorio, nei confronti delle società U-Earth Biotech Ltd. (CinqueW News)

"A dicembre 2020 si è cominciato ad indagare sulla vicenda U-Mask, mascherina paragonata dall’azienda che la produce ai dispositivi di protezione individuale (Ffp2 o Ffp3), ma che avrebbe in realtà una capacità di filtrazione sotto la soglia prevista per legge e inferiore a quella di una comune chirurgica da 50 centesimi. (IL GIORNO)

Mascherine U-Mask, Antritrust contesta claim e attività di promozione e vendita

"I claim con cui le società enfatizzerebbero l’efficacia, in termini di prevenzione, delle mascherine in questione appaiono in grado di ingannare i consumatori, inducendoli all'acquisto di un prodotto privo delle caratteristiche e della capacità filtrante pubblicizzata, con conseguente potenziale pericolo per la salute", spiega l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. (Mediaset Play)

Il laboratorio Clodia di Bolzano, che ha certificato la capacità di filtrazione di U-Mask, è attualmente sotto sequestro dei Nas Le ispezioni della Guardia di Finanza. Ispezioni sono state condotte dalla Guardia di Finanza nelle sedi di U-Earth Biotech Ltd. (L'Aquila Blog)

È quanto l'Antitrust scrive in un comunicato annunciando di aver "avviato un procedimento istruttorio, nei confronti delle società U-Earth Biotech Ltd. Inoltre, "questo tipo di mascherina sarebbe impropriamente comparato con dispositivi di protezione individuale (DPI) rispetto ai quali, secondo la presentazione sul sito web, "U-Mask ha un'efficienza superiore, paragonabile a un FFP3" (Farmacista33)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr