Bimbo ferito all’asilo da una porta Il pm indaga la sindaca di Crema

Bimbo ferito all’asilo da una porta Il pm indaga la sindaca di Crema
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

L’ipotesi dei pm è che lei avrebbe dovuto impedire che la porta si chiudesse automaticamente.

di Pier Giorgio Ruggeri CREMA (Cremona) "Gentili consiglieri, ho ricevuto un avviso di garanzia".

Con garbo istituzionale, Stefania Bonaldi, sindaco di Crema, si presenta davanti all’assemblea cittadina e avvisa tutti: la magistratura ha cominciato a occuparsi di lei.

Ieri, un’altra sindaca grillina, Virginia Raggi, si è unita al coro: "Più chiarezza sulle responsabilità, per evitare il blocco dell’attività amministrativa"

(QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parlano anche altre testate

Per fare ciò, però, Pd, cinquestelle e compagnia cantante (pure tanta gente di “destra”) dovrebbero rinnegare anni e anni di campagne mediatiche contro gli avversari al grido di “non potevano non sapere”. (Tempi.it)

Perché non è la sindaca di Crema oggi ad essere stata indagata ma insieme a lei ci sentiamo tutti indagati. "I sindaci hanno responsabilità enormi e spesso devono districarsi fra poche risorse assumendosi molti rischi", ricorda Enrico Letta (AGI - Agenzia Italia)

Un bimbo si ferisce all'asilo comunale, e la sindaca viene indagata. Alla sindaca, in concorso con altri, si contesta di aver omesso l'installazione di dispositivi idonei ad evitare la chiusura automatica. (leggo.it)

Bimbo si schiaccia un dito all'asilo a Crema, indagata la sindaca Stefania Bonaldi

Indagato il sindaco di Crema per un piccolo incidente avvenuto ad un bambino all’interno dell’asilo comunale. Al sindaco Bonaldi la Procura di Cremona contesta la mancanza di dispositivi idonei ad evitare la chiusura automatica della porta. (Formatonews)

Per la quale «forse è il caso di rivedere il tema della responsabilità dei sindaci che sono chiamati a rispondere di tutto. Urgente che si intervenga su eccessive responsabilità sindaci. (Corriere della Sera)

Un abbraccio forte a Stefania Bonaldi. La sindaca di Crema Stefania Bonaldi ha ricevuto un avviso di garanzia perché a un bimbo di un asilo nido comunale sono rimaste schiacciate le dita in una porta. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr