Covid, Draghi: «Voglio riaprire ma in sicurezza. Non ho una data»

Covid, Draghi: «Voglio riaprire ma in sicurezza. Non ho una data»
Corriere TV INTERNO

Voglio vedere nelle prossime settimane di riaprire in sicurezza a partire dalle scuole, obiettivo è un mese di presenza».

Così il premier Mario Draghi in una conferenza stampa a Palazzo Chigi

Il presidente del Consiglio in conferenza stampa - Ansa /CorriereTv. «Ho visto Salvini e le Regioni, Anci, poi anche Bersani.

Normale chiedere aperture: la migliore forme di sostegno all'economia sono le aperture, ne sono consapevole. (Corriere TV)

Se ne è parlato anche su altri giornali

"Quanto più celermente procedono le vaccinazioni, in particolare per le categorie a rischio, tanto più si potrà riaprire", ha detto Draghi. Se ci sono ragioni per trattar male Alitalia rispetto ad Air France le vedremo e non accetteremo discriminazioni arbitrarie", ha detto Draghi sul tema. (Sputnik Italia)

Con task force locali che entreranno in campo per aiutare gli enti a ‘mettere a terra’ i progetti. Per il Recovery regia a P.Chigi e task force locali Draghi, recuperare credibilità, procedure snelle e spendere bene (di Silvia Gasparetto) Una regia “politica”, a Palazzo Chigi e con tutti i ministri interessati. (Travelnostop.com)

"Rispetteremo l'obiettivo di 500mila vaccini al giorno" - Sul caso della mancanza di vaccini nel Lazio, Draghi afferma: "C'è stato un disguido, che sappia io. Il premier chiede poi: "Con che coscienza giovani saltano la lista vaccinale esponendo a un rischio di morte chi ha più di 75 anni?". (Notizie - MSN Italia)

Draghi: "I vaccini ci sono, riaprire sì ma in sicurezza: no ai furbetti"

Campagna vaccinale dalla quale dipendono molte cose, come le riaperture e la stagione turistica estiva. «Uno può banalizzare e dire smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni. (LegnanoNews)

Vaccini, Draghi dà la colpa ai giovani. In diretta ne parlano il vicedirettore de ilFattoQuotidiano. (Zazoom Blog)

L’ultimo decreto dice anche che qualora l’andamento di vaccinazioni e contagi mostrasse la possibilità, si potrebbe riaprire prima del 30 aprile. “Il vero tema – ha detto Draghi – non sono per ora gli under 60 ma i più anziani e i più fragili. (FIRSTonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr