Coppia fiorentina bloccata in India, il tampone di Simonetta è ancora positivo. Sono a New Delhi per adottare una bambina

Coppia fiorentina bloccata in India, il tampone di Simonetta è ancora positivo. Sono a New Delhi per adottare una bambina
Toscanaoggi.it INTERNO

"E' un'odissea nell'odissea - racconta il marito Enzo Galli -.

Famiglia fiorentina bloccata in India per covid, è lì per adottare una bambina.

La coppia con la piccola, due anni, sarebbe dovuta rientrare mercoledì scorso in Italia ma non è potuta ripartire perché Simonetta, al tampone di controllo, è risultata positiva

La situazione sanitaria è drammatica, muoiono tantissime persone, il personale medico è allo stremo. (Toscanaoggi.it)

La notizia riportata su altre testate

Al momento il numero totale dei casi è arrivato a 19,1 milioni. Il collasso e la crisi dell’India e i falsi tamponi per venire in Italia (Di sabato 1 maggio 2021) Nell’ospedale di Bharuch, nello stato occidentale del Gujart in India sono morte almeno 12 persone malate di Covid. (Zazoom Blog)

Sono 33.613 (296 in meno rispetto a ieri, meno 0,9%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 14.869, Nord Ovest 9.935, Sud Est 8. (Stamptoscana)

“Il tampone non l’ho fatto, ma ho pagato (30 dollari, circa 25 euro, ndr.) per farmi rilasciare un falso certificato col timbro”, ha raccontato uno dei 223 passeggeri che, poi, appena arrivato in Italia è stato subito sottoposto a tampone rapido. (PUPIA)

Covid. A scuola la quarantena per gli alunni se un compagno è positivo è di 10 giorni in caso di tampone negativo – Ferrara24ore.it

Il numero dei morti è di 226 persone, ma si riduce sia il numero dei ricoveri (-559), sia il numero di posti in terapia intensiva occupati (-61). Il tasso di positività è al 3,4% (-0,5%), in calo rispetto a ieri con 378.202 tamponi. (BaraondaNews)

Peggiora il quadro epidemiologico del Besta: le classi in quarantena salgono a cinque. «Fra le cinque classi, comprese le ultime due, non c’è stata però interazione», rimarca la preside Renata Moretti, «Le ultime positività rilevate hanno origine in famiglia. (La Tribuna di Treviso)

Nel caso il personale docente scelga di rifiutare questo tampone, scatta automaticamente la quarantena. Se un vaccinato viene in contatto stretto con un caso positivo, deve essere comunque considerato un contatto stretto, e in questo caso devono quindi essere adottate tutte le disposizioni prescritte dalle Autorità sanitarie (Ferrara24ore)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr