Folla a Napoli anche in zona arancione: le restrizioni non fermano lo struscio domenicale

Folla a Napoli anche in zona arancione: le restrizioni non fermano lo struscio domenicale
NapoliToday INTERNO

La zona arancione non ferma i napoletani.

Situazione tranquilla ai baretti. Semi deserti invece i baretti di Chiaia, finiti nell'occhio del ciclone nei giorni scorsi

Tanta la folla in giro per la città, tra lungomare, centro storico e Vomero anche oggi, agevolata anche dalla bella giornata di sole.

"Speravamo di poter riaprire la sera fino alle 22.00 e invece ieri la doccia fredda della chiusura anche a pranzo. (NapoliToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera hanno riformulato e approvato una proposta di vari gruppi per dare un anno in più ai precari della P. Bonus Vacanze. Arrivano sei mesi in più per utilizzare il bonus vacanze. (Il Fatto Vesuviano)

Campania, zona arancione non ferma la folla: “colpa” della giornata di primavera. Come documentato da Teleclubitalia, nella prima mattina della zona arancione, domenica 21 febbraio, lungo via Mergellina e via Partenope un fiume di gente percorre il lungomare. (Teleclubitalia.it)

La polizia municipale di Napoli ha partecipato in forze alla task force coordinata dalla questura con carabinieri e guardia di finanza in diverse zone della città. La situazione in città. La polizia municipale ha anche fatto prevenzione controllando la sosta nell'area vicina, da via Mezzocannone, a Santa Chiara. (Sky Tg24 )

Napoli Est, sperona polizia su auto rubata: preso dopo inseguimento

Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco del Comune di Somma Vesuviana, nel napoletano. Da questa analisi è emerso che la percentuale dei setting analizzati è superiore alle percentuali comunali. (Il Fatto Vesuviano)

Il via vai di persone, tutte a passeggiare tra la centralissima zona dei negozi, ha convinto i vigili a transennare l'area per contenere il rischio di contagio. E ancora: sulla Darsena e lungo il porto canale di Fiumicino e negli ampi viali del porto turistico di Ostia (Fanpage.it)

Denunciato per possesso ingiustificato di grimaldelli o chiavi alterate e danneggiamento dei beni della pubblica amministrazione Gabriele Goffredo, 36enne napoletano con precedenti di polizia, è in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. (Il Fatto Vesuviano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr