Covid a Mykonos, arriva il coprifuoco: dall'1 alle 6 tutti chiusi e niente musica nei locali

Covid a Mykonos, arriva il coprifuoco: dall'1 alle 6 tutti chiusi e niente musica nei locali
ROMA on line ESTERI

Meta popolarissima, del divertimento, compreso il coprifuoco tra l'una e le sei del mattino e il divieto di mettere musica per bar, club e ristoranti.

L'impennata di casi di Coronavirus, causa variante Delta, ha indotto le autorità greche a imporre nuove restrizioni sull'isola di Mykonos.

FRANCIA: NO VACANZE IN SPAGNA E PORTOGALLO. I francesi "evitino" le vacanze in Spagna e Portogallo come misura preventiva per tutelarsi dal contagio dal coronavirus, in particolare dalla variante Delta. (ROMA on line)

Su altri media

La situazione nel resto d’Europa. La variante Delta è pronta a rovinare le vacanze di molti turisti europei. Ma la variante Delta fa paura. (Euronews Italiano)

«Il Covid colpisce solo dopo le sei, lo sanno tutti», commenta una turista napoletana lamentando la serata mancata del giorno prima. L'EPIDEMIA Covid a Napoli, aumentano i ricoveri: al Cotugno i ragazzi tornati da. (ilmattino.it)

“Il fatto che siano state adottate misure restrittive non ci fa certo stare tranquilli” spiega Mario che dovrebbe partire con la compagna nel prossimo fine settimane E’ questo il dubbio che sta assillando tanti casertani che hanno prenotato e dovrebbero partire nei prossimi giorni per Mykonos, preoccupati dalle notizie che arrivano dall’isola greca per la pandemia da Covid. (CasertaNews)

Da Mykonos a Barcellona il Covid rovina l'estate. E dà una mano alla Romagna… - LivingCesenatico.it

L’impennata di contagi a Mykonos preoccupa Napoli e la Campania. Da Mykonos temono oltre l’impennata di contagi anche un’impennata di disdette visto l’aumento dei casi e le nuove restrizioni (Teleclubitalia.it)

Coprifuoco dall’1 alle 6 e musica bandita nei locali per tutto il giorno, fino al 26 luglio. Ciò a causa della diffusione della variante Delta, ma a Mykonos c’è pure il problema delle feste clandestine. (Il Sussidiario.net)

Nell’isola greca, in particolare, presa d’assalto in estate specie da giovanissimi, fino al 26 luglio la musica sarà vietata nei ristoranti, nei caffè e nei club e solo coloro che vanno e vengono dal lavoro (o per emergenza medica) sono autorizzati a muoversi tra l’una e le sei del mattino (Livingcesenatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr