Migranti, Lamorgese: “Dopo accordo Tunisi, ripresi rimpatri con numeri previsti pre Covid”

Migranti, Lamorgese: “Dopo accordo Tunisi, ripresi rimpatri con numeri previsti pre Covid”
Sky Tg24 Sky Tg24 (Interno)

Lamorgese, dopo i viaggi in Tunisia e Libia, oggi ha incontrato il nuovo ministro dell'Interno francese Gerald Darmanin.

Di Maio: stop fondi a Tunisia in attesa risposte Di Maio, comunque, ha proposto lo stop ai fondi al Paese in attesa di risposte.

Ne parlano anche altre fonti

Lo dice la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese in un'intervista al 'Corriere della sera'. (Fotogramma). "Garantiremo la tutela della salute pubblica delle nostre comunità locali, ma i migranti economici sappiano che non c’è alcuna possibilità di regolarizzazione per chi è giunto in Italia dopo l’8 marzo 2020". (Adnkronos)

Cliccando sul pulsante "Accettare e chiudere", lei dà il pieno consenso all'utilizzo dei propri dai personali agli scopi sopraindicati. Al fine di migliorare il funzionamento del sito, e di presentare le notizie più rilevanti e la pubblicità selettiva, raccogliamo informazioni di natura tecnica e non personale su di lei, anche mediante l'utilizzo di strumenti forniti da nostri partner. (Sputnik Italia)

Il Ministro dell’Interno – evidentemente sentitasi lasciata sola sotto i colpi dell’opposizione – ha tenuto a togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, in una lunga intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, è intervenuta sulla crisi dei migranti che sta colpendo, in particolar modo la Sicilia (Leggilo.org)

La prima nave per la quarantena dei migranti arriverà entro domani, 2 agosto, mentre è già partita la ricerca della seconda imbarcazione. Se il ministro Luigi Di Maio vuole bloccare le partenze, Lamorgese punta su maggiori rimpatri: con gli aerei, ma anche via mare. (Open)

Trovata l’intesa, al quinto incontro, sul nuovo testo che modifica di fatto i decreti sicurezza firmati dall’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il testo sarà sottoposto all’attenzione delle autonomie locali, ma per l’approvazione in Consiglio dei ministri se ne riparlerà a settembre. (Corriere della Sera)

La quarantena è obbligatoria per tutti, ma prima di trovare posti dedicati il Viminale deve affrontare mille 'no' che arrivano da comuni e Regioni", sottolinea Lamorgese. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr