Il russo Medvedev: «Europa, come sei caduta in basso». E sull'Italia: «Draghi non è Berlusconi»

Il russo Medvedev: «Europa, come sei caduta in basso». E sull'Italia: «Draghi non è Berlusconi»
Altri dettagli:
Secolo d'Italia INTERNO

Invece, secondo l’ex presidente russo, l’attuale generazione di politici europei è diversa da quella di un tempo

«Anche i leader Usa non brillano». Per Medvedev, infatti, «un vero politico non ha paura di prendere decisioni».

Parole che avvolgono la nuova provocazione del vicepresidente russo Dmitri Medvedev, che in un nuovo messaggio su Telegram torna a scagliarsi contro l’Ue e, soprattutto, i suoi esponenti. (Secolo d'Italia)

La notizia riportata su altri giornali

(LaPresse) – “Comunico da molto tempo con i leader stranieri e vedo quanto è sceso in basso il livello dei politici occidentali. Ma il loro rispetto è stato minato”, ha aggiunto Medvedev (LAPRESSE)

A detta di Medvedev, gli attuali leader europei non pensano al futuro dei cittadini e dei popoli che rappresentano: “Sono limitati solo dai loro flaccidi obiettivi elettorali“. Se paragonata alle altre recenti affermazioni di Medvedev, quest’ultima considerazione sui leader europei risulta essere più morbida ma comunque pungente (InsideOver)

Il vice presidente del Consiglio di sicurezza della Federazione russa torna a scagliarsi contro l'Europa su telegram. Parola del vice presidente del Consiglio di sicurezza della Federazione russa, Dmitri Medvedev, che in un nuovo messaggio su Telegram torna a scagliarsi contro l'Europa. (Adnkronos)

Ucraina: Medvedev attacca, leader Ue di basso livello - LaPresse

23 Giugno 2022 11:40. Dmitri Medvedev critica il livello dei politici europei e punta il dito contro l’Italia: “Mario Draghi non è Silvio Berlusconi”. Dmitri Medvedev scocca un’altra frecciatina in materia di politica estera e l’Italia è fra i suoi bersagli. (StrettoWeb)

Parola del vice presidente del Consiglio di sicurezza della Federazione russa, Dmitri Medvedev, che in un nuovo messaggio su Telegram torna a scagliarsi contro l’Europa. Ma sarà una sconfitta dignitosa”, ha proseguito Medvedev, secondo cui un politico deve anche “prendere una decisione impopolare ed assumersene la responsabilità”. (CremonaOggi)

Come aveva fatto già in passato, se la prende con i leader europei e non manca di mettere nell’elenco anche l’Italia. Da molto tempo sono in contatto con leader stranieri e posso constatare quanto il livello dei politici occidentali si sia abbassato. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr