Covid, salgono i contagi nel Piacentino: 41 nuovi positivi. Nessun decesso

Covid, salgono i contagi nel Piacentino: 41 nuovi positivi. Nessun decesso
Libertà INTERNO

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,2%.

Nessun decesso e i posti letto occupati in terapia intensiva sono tre, uno in meno rispetto a ieri.

TERAPIA INTENSIVA – I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 12 (-1 rispetto a ieri), 139 quelli negli altri reparti Covid (-2).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (-1), 1 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri), 3 a Modena (-1), 4 a Bologna (+1), 1 a Ferrara (invariato)

La situazione dei contagi nelle province vede Rimini con 101 nuovi casi; poi Reggio Emilia (69) e Modena (59); seguono Bologna (45), Piacenza (41), Ferrara (36) e Parma (30); quindi Ravenna (22), Forlì (19), infine Circondario Imolese (14) e Cesena (11). (Libertà)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La media italiana di occupazione di posti letti sia nelle terapie intensive che nei reparti ordinari è per entrambe del 2%. E anche nelle regioni a più alta incidenza di nuovi casi, siamo lontani dalle soglie minime e massime oggi in discussione (Il Sole 24 ORE)

Le regioni: in Sardegna tasso positività al 6,5%. È il Veneto la regione con più contagi, sono 819, seguita da Lazio (792), Sicilia (520) e Lombardia 1' di lettura. I DATI DEL CONTAGIO Loading. Sono 5.057 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. (Il Sole 24 ORE)

Si punta a tenere l’Italia in bianco almeno fino a Ferragosto e così il governo ha deciso di cambiare i parametri per il passaggio nelle diverse fasce di colore. D’ora in poi non conterà più il numero di positivi ogni 100mila abitanti, in quel caso la Sardegna – e non solo – sarebbe spacciata, ma la percentuale di occupazione delle terapie intensive e dei posti letto nei reparti Covid-. (Casteddu Online)

Decreto Covid, l’ultimo tentativo delle Regioni per frenare le chiusure ad agosto: zone gialle con 20% per le terapie intensive

447 invece i nuovi contagi in Emilia Romagna, di cui 102 asintomatici, a fronte di circa 20mila e 300 tamponi effettuati (2,2%). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (-1), 1 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri), 3 a Modena (-1), 4 a Bologna (+1), 1 a Ferrara (invariato) (piacenzasera.it)

La vaccinazione, specie se completata con le due dosi, evita il ricovero in Terapia intensiva. Vaccinarsi tutti — e farlo in fretta, come ripete Regione Lombardia da tempo — diventa un esercizio di tutela personale, ma anche un modo per evitare di «riempire» gli ospedali di pazienti Covid. (Corriere della Sera)

Il Governo Draghi, invece, su consiglio dell’Iss e del Cts, punta a tenerle rispettivamente al 5% e al 10%. Sul fronte dell’occupazione delle terapie intensive, invece, le Regioni con le più ospedalizzati sono: Calabria (3%), Liguria (3%), Sicilia (3%), Toscana (3%), Campania (2%), Emilia-Romagna (2%), Puglia (2%) (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr