Israele: 'Pfizer significativamente meno efficace contro variante Delta'

La Pressa SALUTE

'In Gran Bretagna negli ultimi giorni, abbiamo assistito a un aumento del numero di bambini che vengono ricoverati in ospedale su base giornaliera.

Ad affermarlo è stato il primo ministro israeliano Naftali Bennett al 'Jerusalem Post'.

Questo è uno sviluppo di cui siamo consapevoli: lo stiamo affrontando in modo razionale e responsabile”

Notizie poco incoraggianti sulla efficacia dei vaccini nel contrastare il Covid arrivano da Israele (La Pressa)

Ne parlano anche altre testate

Hedera Hashgraph, tra speculatori e ottime notizie. Sono state 48 ore molto convulse per il prezzo di Hedera Hashgraph sui mercati. Chi crede che Hedera sia un buon progetto sul quale investire, farebbe bene ad organizzare il proprio investimento con orizzonti temporali appropriati. (Criptovaluta.it)

I familiari chiedono ai pm di indagare su un’eventuale correlazione fra la seconda dose del vaccino Pfizer, che gli era stata somministrata ieri, e il decesso. (Imola Oggi)

I carabinieri hanno già contattato l'Asp, che ha attivato il protocollo per accertare se davvero il decesso, subentrato in meno di 24 ore, c'entri qualcosa col richiamo anti Covid. La coincidenza ha insospettito i familiari dell'uomo, professionista conosciuto e stimato fra i colleghi del Palazzo di giustizia, che hanno presentato un esposto chiedendo alla Procura di indagare. (RagusaNews)

Ad affermarlo il primo ministro israeliano Naftali Bennett che ha aggiunto: "Non sappiamo esattamente fino a che punto il vaccino aiuti, ma è significativamente inferiore". L'efficacia del vaccino Pfizer contro la variante Delta è "più debole" di quanto sperassero i funzionari sanitari. (Adnkronos)

"In Gran Bretagna,- ha detto Bennett - negli ultimi giorni, abbiamo assistito a un aumento del numero di bambini che vengono ricoverati in ospedale su base giornaliera. L'efficacia del vaccino Pfizer contro la variante Delta è "più debole" di quanto sperassero i funzionari sanitari. (Tiscali.it)

Keystone. In Israele 152 persone si sono ammalate di Covid-19 e sono morte a causa della malattia nonostante avessero ricevuto due dosi di vaccino. Lo indica la ricerca in via di pubblicazione sulla rivista Clinical Microbiology and Infection e condotta in 17 ospedali di Israele sotto la guida di Tal Brosh-Nissimov, dell'Università Samson Assuta Ashdod e dell'Università Ben Gurion. (Bluewin)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr