A Bono scatta la "zona rossa" ma un pub apre anche durante il coprifuoco: pioggia di sanzioni

A Bono scatta la zona rossa ma un pub apre anche durante il coprifuoco: pioggia di sanzioni
vistanet INTERNO

A Bono la compagnia dei Carabinieri ha eseguito un servizio coordinato volto al contenimento del contagio da covid-19, vista la recente ordinanza di chiusura in “zona rossa”.

Sono stati tutti sanzionati per la violazione

I militari della stazione sono dovuti intervenire in un pub di Viale Italia dove hanno trovato alle 22.30 circa il titolare ed una dipendente intenti a somministrare bevande alcoliche a quattro avventori. (vistanet)

Se ne è parlato anche su altri giornali

In 24 ore avevamo una fotografia del problema che ci ha permesso di congelare la situazione tra Bono e Nuoro, dove sono stati riscontrati gli unici casi di positività alla variante inglese». Via allo screening sulla popolazione di Bono con lo scopo di individuare la mutazione del virus. (La Nuova Sardegna)

I militari operanti hanno accertato che l’uomo, contattato dalla denunciante tramite il sito online “prontopro. Le piccole operazioni domestiche promesse alla vittima non sono mai state eseguite (vistanet)

La variante inglese allontana la zona bianca auspicata pochi giorni fa da Christian Solinas sulla base dei dati del monitoraggio della Cabina di regia e fa scattare l'allarme rosso. Intanto a Bono, dove sono stati accertati i primi 5 casi di variante inglese nell'Isola, i positivi salgono a 36, ieri se ne sono aggiunti altri sette. (L'Unione Sarda.it)

Covid: variante inglese, sei i casi confermati in Sardegna

Il cluster accertato è a Bono, dove il flash test effettuato dal laboratorio analisi dell'Asl di Nuoro ha fatto emergere i primi casi accertati. Si devono attendere gli esiti di esami più approfonditi per stabilire se il coronavirus intercettato dai test sia targato Uk, quindi più contagioso. (YouTG.net)

Leggi anche Coronavirus, lockdown soft in arrivo? Si tratta di una variante che incute una certa preoccupazione e per questo motivo è stata disposta tale restrizione. (Centro Meteo italiano)

Lo dice all'ANSA il commissario Ats Sardegna Massimo Temussi a Nuoro per un incontro sui servizi sanitari nel territorio. "Complessivamente si arriverà a un migliaio di tamponi per tracciare tutti i contatti dei cinque positivi nei quali è stata riscontrata la variante inglese", ha spiegato il Commissario. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr