Tim-Open Fiber, accordo da oltre 200 milioni per le aree bianche

Tim-Open Fiber, accordo da oltre 200 milioni per le aree bianche
CorCom ECONOMIA

La stipula dell’accordo era stata preventivata per il 30 aprile e dopo il via all’intesa commerciale odierna fra Fibercop e Open Fiber e secondo quanto risulta a CorCom è atteso a giorni

L’accordo commerciale sebbene sganciato dal piano per la rete unica di Tlc è comunque da considerarsi significativo: Fibercop e Open Fiber da “nemiche” diventano dunque partner e l’accordo rappresenta il primo passo verso la finalizzazione del piano per l’integrazione degli asset di rete fissa, la cosiddetta newco delle reti. (CorCom)

Su altre testate

Più in particolare, l’accordo prevede che Open Fiber acquisti da FiberCop il diritto d’uso (IRU) per infrastrutture aeree e collegamenti d’accesso alla casa del cliente dal valore superiore ai 200 milioni di euro. (Tom's Hardware Italia)

***Tim: siglato accordo commerciale con Open Fiber sulle aree bianche. Contratto da oltre 200 milioni (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 mag - Siglato l'accordo commerciale tra Tim, Fibercop e Open Fiber che consente a quest'ultima di utilizzare le infrastrutture di rete di FiberCop nelle aree bianche, quelle cioe' in cui e' stata finanziata con fondi pubblici la realizzazione di una infrastruttura di telecomunicazioni in regime di concessione. (Il Sole 24 ORE)

REUTERS/Dado Ruvic. MILANO (Reuters) - Telecom Italia (BIT: ), FiberCop e Open Fiber hanno siglato un accordo commerciale che consente il riutilizzo delle infrastrutture di rete nelle cosiddette aree bianche, in cui la realizzazione in regime di concessione di una infrastruttura di Tlc è finanziata con fondi pubblici. (Investing.com Italia)

Rete Unica in dirittura d'arrivo. Accordo Open Fiber-TIM su aree bianche

TIM si impegna invece a fornire la fibra ottica di Open Fiber ai propri clienti nelle aree bianche. Grazie all’accordo, Open Fiber velocizzerà le fasi di costruzione della rete e di attivazione delle connessioni nelle aree bianche, utilizzando in maniera più efficiente le infrastrutture esistenti (Punto Informatico)

Il dato è al di sotto delle attese degli economisti a +1% trimestre su trimestre Il deficit commerciale si è attestato a 23,9 miliardi, mentre la produzione industriale a marzo è calata dello 0,2% mese su mese (+0,7% anno su anno). (Milano Finanza)

Se si fa riferimento alle recenti acquisizioni,era stata valutata dal fondo australiano Macquarie, escluso il debito, mentre ilvaleva per il fondo statunitense KKR, escluso debito. Nel caso in cui la trattativa non vada in porto, l'Ad Labriola potrebbe sempre decidere per l'assegnazione ai soci di azioni delle due società (dell'infrastruttura e dei servizi) (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr