Golden Gala 2021, Re secondo nei 400. Fabbri e Tamberi terzi

Golden Gala 2021, Re secondo nei 400. Fabbri e Tamberi terzi
Approfondimenti:
QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

Firenze, 10 giugno 2021 - Pirotecnica Italia al Golden Gala dedicato a Pietro Mennea.

Qualificazione sfiorata invece per Gaia Sabbatini nei 1500 metri, che manca il crono necessario per appena tre centesimi, ma che si avvicina comunque all'obiettivo a cinque cerchi.

All'Asics Firenze Marathon Stadium "Luigi Ridolfi", diversi Azzurri in gara (26 in tutto) si regalano una serata importante.

Sul podio anche Davide Re, che nei 400 metri taglia il traguardo in 45.80, dietro solo al colombiano Anthony Zambrano. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altre testate

Il collegamento avverrà alle ore 20 per terminare a fine meeting, alle 22. Perderemo dunque la gara del disco femminile e le prime fasi di asta donne e del peso maschile (Queen Atletica)

Uno scatenato Leonardo Fabbri si esalta a casa sua, a Firenze, durante la 41ª edizione del Golden Gala Pietro Mennea. La vittoria, pertanto, è andata al neozelandese Tom Walsh in 21.47, davanti al serbo Sinancevic 20.93 e allo stesso Fabbri 19.82. (il Giornale)

Discorso di degno opposto per Stefano Sottile, quest’anno l’ombra del promettente atleta che era e rimane. Per avere le notifiche delle notizie di Queenatletica sullo smartphone iscriviti al nostro canale Telegram: https://t. (Queen Atletica)

NHL: i Vegas Golden Knights stupiscono ancora

Dà speranze Tamberi nel salto in alto, terzo, eccellente a superare l’altezza di 2,33 metri e sfiorare quella successiva. Record europeo per Jakob Ingebrigtsen nei 5000. (Sport Mediaset)

Nei 5000 metri si è registrato il nuovo record europeo, con il norvegese Jakob Ingebrigtsen protagonista di uno straordinario 12:48.45. Nei 110 ostacoli grande prestazione del giamaicano McLeod , che ha fatto registrare 13.01, miglior prestazione stagionale. (Tuttosport)

Il quadro delle squadre semifinaliste nella National Hockey League (NHL) si completa con la presenza dei Vegas Golden Knights. Decisivo ai fini del secondo ingresso consecutivo tra le prime quattro dei Vegas Golden Knights si rivela il successo interno per 6-3 ottenuto in gara 6. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr