Uccisa dall’ex compagno a Genova, i conoscenti della vittima: “Clara lo aveva denunciato più volte e si era già pagata il funerale”

Uccisa dall’ex compagno a Genova, i conoscenti della vittima: “Clara lo aveva denunciato più volte e si era già pagata il funerale”
La Gazzetta di Mantova INTERNO

L’uomo, che ha 59 anni, non è comunque stato sottoposto a interrogatorio formale: dopo essere stato identificato, è stato trasferito nel carcere di Marassi.

Il pubblico ministero, Giovanni Arena, ha disposto la perizia psichiatrica sull'assassino: l'incarico verrà conferito lunedì al medico Gabriele Rocca, mentre lunedì pomeriggio il medico legale Lucrezia Mazzarella eseguirà l'autopsia

Attualmente è stato sottoposto a fermo di polizia Giudiziaria per omicidio volontario aggravato: nei prossimi giorni sarà sottoposto a interrogatorio di garanzia davanti al giudice. (La Gazzetta di Mantova)

Su altre testate

L’omicidio è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì 19 febbraio in via Colombo, in pieno centro città. Alcuni passanti avrebbero visto un uomo fuggire dal negozio e hanno cercato di fermarlo. (Sky Tg24 )

Renato la tormentava in modi assurdi, perfino sporcando con escrementi le vetrine del suo negozio, come racconta un'anziana del posto al Secolo. Clara lo aveva preso pure a lavorare nel suo negozio, ma a lui i soldi non bastavano mai (Fanpage.it)

APPROFONDIMENTI PUGLIA Lecce, ragazza di 29 anni uccisa in strada dall'ex: è. A quanto si apprende, la donna è stata colpita con almeno due coltellate che l'hanno raggiunta al collo e all'addome (Il Messaggero)

Omicidio in pieno centro a Genova: caccia al killer di Clara

Dalle prime testimonianze raccolte dalla polizia, la vittima aveva mantenuto il rapporto con il compagno fino alla primavera dello scorso anno A compiere il delitto l'ex compagno, che ha confessato l'omicidio. (AGI - Agenzia Italia)

L'omicidio è avvenuto in un'ora in cui la zona è molto frequentata dai genovesi per gli ultimi acquisti della giornata. Come sempre, la donna stava riordinando il negozio di pantofole per poi attendere il momento di abbassare le serrande e fare ritorno a casa. (Tiscali Notizie)

Le forze dell’ordine stanno cercando un uomo che sarebbe stato visto fuggire, insanguinato, lungo la strada su cui si affaccia la rivendita di scarpe. L’indiziato principale è l’ex compagno di Clara Ceccarelli, un artigiano in difficoltà economiche dovute al vizio del gioco, secondo quanto riferito alla stampa dalla famiglia della vittima. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr