AstraZeneca, effetto Ema: in Lombardia e Piemonte rinunce intorno al 15-20%

AstraZeneca, effetto Ema: in Lombardia e Piemonte rinunce intorno al 15-20%
L'HuffPost ECONOMIA

“Il beneficio di AstraZeneca - ha aggiunto - è di molto superiore al rischio di eventuali rarissimi effetti collaterali.

Infatti ci sono state il 15-16% di mancate presenze agli appuntamenti per la somministrazione del vaccino Astrazeneca.

Torna a crescere anche in Piemonte, soprattutto a Torino, la percentuale di quanti, chiamati a vaccinarsi con Astrazeneca, rinunciano a sottoporsi alla somministrazione. (L'HuffPost)

Su altre fonti

A riferirlo Sabine Straus, capo del Comitato per la farmacovigilanza Prac dell'Agenzia europea del farmaco Ema, rispondendo a una domanda sui rari casi di anomali coaguli di sangue osservati dopo la vaccinazione. (Tiscali.it)

Vaccini, un sondaggio: cresce la fiducia in Johnson & Johnson 3 italiani su 4 sarebbero favorevoli a rendere il vaccino obbligatorio. E' quanto risulta da un sondaggio di Euromedia Research. (Ottopagine)

“Su 4,5 milioni di dosi somministrate del vaccino di Johnson&Johnson sono stati segnalati tre casi di trombosi simili a quelle notate in AstraZeneca“, ha detto il capo della task force dell’Ema per l’analisi dei dati, Peter Arlett, in conferenza stampa. (Meteo Web)

Cosa sappiamo sul vaccino Johnson & Johnson a singola dose

In generale, si pensa che il vaccino Johnson & Johnson abbia effetti collaterali più lieve rispetto ai vaccini prodotti da Pfizer e Moderna Stop produzione negli Usa. (ilmessaggero.it)

Non ci sono stati casi di trombosi con la seconda dose" Che ha poi detto subito che, "al momento si procederà anche con la seconda dose di AstraZeneca a chi lo ha già ricevuto. (iLMeteo.it)

Dopo Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca-Oxford, è arrivato finalmente il turno di Janssen, una controllata di Johnson & Johnson, il quarto vaccino contro Covid-19 a essere ufficialmente approvato (sempre per uso in emergenza) dall’Ema. (Galileo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr