Pos obbligatorio, cosa cambia dal 30 giugno? - Economia e Finanza - Repubblica.it

Finanza Repubblica ECONOMIA

"Dal 30 giugno vigileremo per la corretta applicazione dell'obbligo di accettare i pagamenti elettronici tramite Pos, pronti a segnalare i trasgressori" afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori

Prevista - come ricorda il Codacons - una sanzione amministrativa di 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento. (Finanza Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Su Canale5 la replica della finale del 2019 di 'Tú Sí Que Vales' ha ottenuto invece 1.697.000 telespettatori con il 17,2% (share più alto per la maggiore durata del programma). Adnkronos. (Adnkronos) - 'Una voce per Padre Pio', in onda su Rai1, ha conquistato gli ascolti della prima serata di ieri con 2.024.000 telespettatori e il 16,8% di share. (Yahoo Notizie)

Ex di Amici 21 a Tu si que vales? Non poteva mancarne uno sul programma di Maria De Filippi Tu si que vales, che questo sabato sarà in onda su Canale 5 con le repliche delle ultima stagione. (Tutto.TV)

A quel punto potremo fare una segnalazione circostanziata (con orario e indirizzo esatto del punto vendita) alla Guardia di Finanza o anche soltanto alla Polizia locale "Consigliamo ai consumatori di raccogliere le prove del rifiuto fotografando cartelli esposti o filmando il rifiuto alla cassa. (Borsa Italiana)

“Davanti al commerciante scorretto, suggeriamo anche di scrivere una bella recensione per far capire a tutti che ormai il Pos è davvero obbligatorio” Pos obbligatorio: quali le categorie interessate. (Forze Italiane)

E poi, davanti al commerciante scorretto, suggeriamo anche di scrivere una bella recensione per far capire a tutti che ormai il Pos è davvero obbligatorio” Nello specifico, le sanzioni previste dalla misura partono da una base di 30 euro per ogni transazione rifiutata, a cui è da aggiungere il 4% rispetto all’importo della singola transazione. (CorCom)

Milano, 27 giugno 2022 - Multe in arrivo per commercianti, artigiani e professionisti che da giovedì non consentiranno ai propri clienti di pagare con carte di credito o debito tramite Pos. Il 30 giugno scattano infatti le nuove regole previste dall'ultimo decreto Pnrr che prevedono non più solo l'obbligo di accettare i pagamenti elettronici, ma anche l'applicazione di sanzioni in caso di mancato adeguamento alla normativa. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr