Borse europee viste al rialzo dopo i massimi di Wall Street

Borse europee viste al rialzo dopo i massimi di Wall Street
Milano Finanza ECONOMIA

L'oro in moderato rialzo scambia a circa 1.740 dollari l'oncia (+0,55%), mentre il bitcoin resta stabile a 58.800 dollari.

In assenza di nuove emissioni da parte del Mef, lo spread riparte da 95 punti base

Dopo la robusta crescita di ieri, tuttavia, per oggi i Futures indicano un andamento piuttosto piatto ma tendenzialmente sotto la parità.

L'indice Nikkei di Tokyo perde il -1,23%, Shanghai è in rosso del -0,27%, mentre Hong Kong è ancora chiuso. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altri giornali

Di nuovo seduti ai banchi, nelle aule scolastiche, per seguire le lezioni in presenza, anche se in zona rossa. E comunque si è visto che quando le scuole vengono chiuse l'Rt non si abbassa e quando si riaprono non sale" (Yahoo Finanza)

Il caso GameStop, il fenomeno degli Spac (Special purpose acquisition companies) e il caso Archegos hanno si’ causato molta preoccupazione tra gli investitori, ma i listini hanno retto continuando a segnare record su record. (IL GIORNO)

Credono infatti, che un prezzo che sale del 50% in poco tempo sia una distorsione o quando scende della stessa percentuale. Da inizio anno, ha aperto a 10,18 e poi segnato il minimo a 9,83 ed il massimo a 17,77. (Proiezioni di Borsa)

Borse di oggi, 7 aprile. I listini oscillano sui livelli massimi, prevale la cautela

2' di lettura. L'Europa segue l'America e aggiorna i nuovi record, puntando sulla ripresa e sulla fine della pandemia. Lo Stoxx 600 aggiorna così i massimi storici, tornando al di sopra dei livelli pre-pandemia. (Il Sole 24 ORE)

Secondo Yellen la creazione di un’imposta minima globale aiuterà a portare stabilità e favorirà la concorrenza Positivi anche il Nasdaq che sale dello 0,85% a 13.589,94 punti e lo S&P in aumento dello 0,77% a 4.050,83 punti. (Il Sole 24 ORE)

I mercati credono nella ripresa e il dollaro debole rende il prezzo del petrolio più attraente Sui mercati asiatici i future sul Light crude Wti salgono dello 0,57% a 59,67 dollari e quelli sul Brent guadagnano lo 0,64% a 63,14 dollari. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr