Coronavirus, interviene Mario Draghi: bisogna aumentare il debito pubblico, ma non solo

Coronavirus, interviene Mario Draghi: bisogna aumentare il debito pubblico, ma non solo
Money.it Money.it (Interno)

Il coronavirus, ha dichiarato Draghi, potrà essere combattuto soltanto con uno sforzo coordinato tra Paesi europei e, si noti, con un aumento del debito pubblico degli stessi.

Per Mario Draghi un significativo aumento del debito pubblico.

Ne parlano anche altre fonti

Apertamente favorevoli all'ipotesi governo Draghi sono invece l'ex premier Mario Monti e Massimo Cacciari. Alla 'Stampa' che gli chiede una posizione sull'ipotesi di un governo Draghi, oggi risponde: "Ogni volta che parlo di governo qualcuno mi attacca. (AGI - Agenzia Italia)

Scrive Draghi che è “necessario cambiare la mentalità”, perché siamo di fronte a uno shock aciclico, non fisiologico del ciclo economico. Mario Draghi, ex rimpianto presidente della Bce, ha scritto a chiare lettere in un editoriale del Financial Times che siamo in guerra . (We Wealth)

Così Mario Draghi interviene sulla crisi del Coronavirus, che definisce come una “tragedia umana di proporzioni potenzialmente bibliche”. L’ex Presidente della BCE interviene sulle pagine del Financial Times firmando un articolo sulla crisi del Coronavirus e sugli inevitabili riverberi economici. (Ultim'ora News)

Livelli di debito pubblico più alti diventeranno una caratteristica permanente delle nostre economie e sarà accompagnata da una cancellazione del debito privato". Un'economia bellica, per davvero, e i riferimenti di Draghi sono chiari come quando richiama le guerre “finanziate da aumenti del debito pubblico. (San Marino Rtv)

Solo il sistema finanziario e creditizio, spiega l’ex presidente della Bce, può creare moneta e far arrivare la liquidità «in ogni crepa dell’economia»: bisogna prestare a tassi zero, con piena garanzia statale, alle imprese che non licenzino. (Il Sole 24 ORE)

Lo shock che stiamo affrontando non è ciclico”, afferma Draghi, evidenziando che “il costo dell’esitazione può essere irreversibile. Considerato il salvatore dell’euro durante la crisi del debito sovrano europeo, Draghi è invocato da una parte della maggioranza e dell’opposizione come prossimo premier, al posto di Conte, una volta che la crisi sanitaria sarà rientrata. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti