Attacco in Congo: ucciso l'ambasciatore italiano

Attacco in Congo: ucciso l'ambasciatore italiano
Yahoo Notizie INTERNO

Per il presidente della conferenza della Regioni, Stefano Bonaccini, "è necessario che i provvedimenti restrittivi regionali siano adottati con l'intesa del ministro della Salute".

La nuova mappa delle regioni In fascia arancione ci sono ora Abruzzo, Liguria, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Umbria, Campania, Emilia Romagna e Molise.

Nessuna regione in fascia bianca, dopo che ci era andata vicina la Valle d'Aosta

In fascia gialla: Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Valle Aosta e Veneto (Yahoo Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

Tre persone sono state sequestrate mentre una quarta è stata liberata dalle forze armate, secondo il ministero degli Esteri congolese. È il secondo ambasciatore europeo in carica a essere ucciso nel Paese: il primo era stato nel 1993 il francese Philippe Bernard. (LaPresse)

Siamo vicini – ha concluso Fontana – anche alle donne e agli uomini del Corpo diplomatico italiano e dell’Arma dei Carabinieri che, con dedizione e altissima professionalità, sono impegnati in ‘complicate’ zone del mondo”. (LaPresse)

In Congo - dove risiedono all'incirca mille italiani attualmente residenti - Attanasio stava portando avanti anche diversi progetti umanitari. A Kinshasa era stato nominato Incaricato d'Affari il 5 settembre 2017, e poi confermato quale incaricato d'Affari con Lettere, nel gennaio 2019. (QUOTIDIANO.NET)

Rovigo, un 30enne uccide il padre a martellate

Attacco in Congo, forse tentativo di rapimento. L'attacco in Congo in cui sono morti l'ambasciatore italiano Luca Attanasio ed un carabiniere era un 'tentativo di rapimento'. Orrore nella Repubblica Democratica del Congo dove l'ambasciatore italiano Luca Attanasio e un carabiniere sono morti in un attacco ai danni di un convoglio delle Nazioni Unite in cui si trovava lo stesso ambasciatore. (Leggo.it)

Nelle immagini postate su Twitter dall’utente Kikuni Mulakailw i momenti drammatici dopo l’assalto armato in cui è rimasto coinvolto il diplomatico Deceduti anche un carabiniere e l’autista. (LaPresse)

L'uomo fermato dai carabinieri. I carabinieri di Adria e Porto Viro, in provincia di Rovigo, hanno fermato un 30enne con l’accusa di aver ucciso il padre, 57 anni, a colpi di martello. Secondo quanto riferiscono i militari, la posizione del ragazzo è al momento al vaglio degli inquirenti. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr