Le Borse europee iniziano la settimana senza slancio, petrolio ai massimi dal 2014

Yahoo Finanza ECONOMIA

Le Borse europee iniziano la settimana senza slancio, petrolio ai massimi dal 2014. Avvio sotto la parità per listini del Vecchio Continente, con gli investitori che temono nuove spinte inflazionistiche.

Volatilità in aumento con la stagione delle trimestrali al via.

CORRE IL PETROLIO. A pesare sui listini è sempre il rischio aumento dell’inflazione, spinta dal valore dell’energia e della materie prime. (Yahoo Finanza)

Ne parlano anche altri media

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, [email protected], +48587696614) Il è balzato quasi del 2%, con la crisi energetica che sta colpendo le principali economie che non mostra alcun segno di allentamento. (Investing.com)

A Piazza Affari il FTSE MIBsono soprattutto i titoli industriali a essere penalizzati, ma anche le banche sono oggetto di vendita. L’agenda macroeconomica prevede il rilascio dell’indice Zew di ottobre, che esprime la fiducia degli imprenditori tedeschi sulle condizioni attuali e sul futuro dell’economia. (Notizie - MSN Italia)

In questo contesto si attendono con apprensione i risultati trimestrali e soprattutto le previsioni per i prossimi mesi. Sui mercati persistono le preoccupazioni sull'inflazione in attesa dell'inizio della nuova stagione delle trimestrali societarie (domani con i conti di JP Morgan). (Yahoo Finanza)

Nei primi minuti di contrattazione l'indice Eurostoxx 50 cede l'1,2%. Valeria Panigada 12 ottobre 2021 - 09:11. MILANO (Finanza.com). Le Borse europee in territorio negativo. (Finanza.com)

Borse europee in ordine sparso intorno alla parità, di fronte al nuovo rialzo del petrolio e del dollaro e in attesa dell'avvio della nuova stagione delle trimestrali societarie negli Stati Uniti. L'aumento ininterrotto del prezzo del petrolio e il dibattito sugli aumenti salariali continuano ad alimentare i timori di una sostenuta accelerazione dell'inflazione, scenario che pesa sul comparto azionario. (Finanzaonline.com)

Sui mercati persistono le preoccupazioni sull'inflazione in attesa dell'inizio della nuova stagione delle trimestrali societarie (domani con i conti di JP Morgan). In questo contesto si attendono con apprensione i risultati trimestrali e soprattutto le previsioni per i prossimi mesi. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr