AstraZeneca, Figliuolo: Importante ridare fiducia, afflusso dosi segue target

AstraZeneca, Figliuolo: Importante ridare fiducia, afflusso dosi segue target
LaPresse INTERNO

Lo ha detto il commissario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliulo, ai microfoni di Tgcom24, a margine della visita a Macerata.

Adesso è importante ridare fiducia a tutti, ne usciamo vaccinando”.

“Le seconde dosi vanno a chi ha già fatto la prima, per le altre abbiamo allargate la platea dei 70-79 anni”, ha aggiunto

(LaPresse) – A proposito di AstraZeneca, “l’afflusso di dosi è coerente con il target. (LaPresse)

Su altre fonti

“Le rare trombosi dovrebbero essere elencate come effetti collaterali molto rari del vaccino Vaxzevria di AstraZeneca” ha stabilito il Prac. Tuttavia “non ci sono rischi generalizzati nella somministrazione del vaccino, quindi non abbiamo ritenuto necessario raccomandare misure specifiche per ridurre il rischio”. (Il Messaggero Veneto)

Cioè si dà il vaccino, il vaccino dovrebbe stimolare la produzione di anticorpi con la proteina «spike» In totale sono stati 62 gli eventi di trombosi celebrale e 24 di altro genere su 25 milioni di vaccinati tra Unione europea e Regno Unito. (LiberoQuotidiano.it)

Milano, 8 apr. (LaPresse) – “Nel corso dell’incontro avuto ieri con il ministro della Salute – ha sottolineato Fontana – insieme con gli altri presidenti di Regione, abbiamo chiesto di avere al più presto delle indicazioni su come riorganizzare il prosieguo della campagna vaccinale alla luce delle nuove indicazioni sull’utilizzo del vaccino AstraZeneca, di cui Ema ha comunque ribadito la sicurezza. (LaPresse)

Locatelli: A chi non avuto complicanze non esclusa seconda dose con Astrazeneca

Ribadendo che l’indicazione di utilizzare questo vaccino per le fasce d’età sopra i 60 anni è “in linea con quanto disposto dal piano vaccinale” (LaPresse) – Ci sarà una circolare del ministero della Salute “nelle prossime ore”. (LaPresse)

Il coordinatore del Cts ha parlato durante il vertice Governo-Enti Locali. In base all’analisi dei dati sulla mortalità, che colpisce soprattutto vittime nella fascia di età anziana, l’ipotesi è quella di “raccomandare l’uso preferenziale” dei vaccini Astrazeneca per i cittadini “oltre i 60 anni”. (LaPresse)

“Ad oggi – avrebbe aggiunto -, per chi non ha avuto complicanze non si esclude la somministrazione della seconda dose ancora con Astrazeneca” Secondo quanto apprende LaPresse, lo ha detto il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, alla riunione tra governo ed enti locali sul dossier Astrazeneca. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr