Ibrahimovic, la grande occasione e quel conto in sospeso con la Juve

Ibrahimovic, la grande occasione e quel conto in sospeso con la Juve
MilanNews24.com SPORT

Per lo svedese c’è un conto in sospeso, risalente alla rivalità con i bianconeri di Conte, quando l’attaccante fu costretto a saltare lo scontro scudetto.

Per lo svedese c’è un conto in sospeso. Zlatan Ibrahimovic incrocerà il proprio destino con la Juventus per l’ennesima volta.

Zlatan Ibrahimovic incrocerà il proprio destino con la Juventus per l’ennesima volta.

A distanza di anni, Ibra ha l’occasione di trovare la propria vendetta, in un periodo in cui non va a segno da ben quattro partite

(MilanNews24.com)

Su altri giornali

GLI ULTIMI PRECEDENTI CONTRO LA JUVENTUS A TORINO. Da ben 9 sfide di Serie A, il Milan non riesce a conquistare punti in casa della Juventus. L’ultimo successo del Milan in terra torinese risale al 5 marzo 2011 per 0-1 con il gol di Gennaro Gattuso. (Milan News)

Un tenero gesto, forse un poco anti sportivo, ma da "vero erede della curva sud", commenta l'utente che ha caricato il video su Instagram Mentre per le strade migliaia di tifosi festeggiavano sfidando le norme anti Covid, dalla finestra di un palazzo un piccolo tifoso dei cucini del Milan ha fatto capolino agitando in aria la maglia del numero 11 rossonero, e gridando a squarcia gola "Inter m***a" mentre fuori risuonavano i clacson della festa interista. (MilanoToday.it)

Ibra, invece, in alcuni post si era detto di essere un dio, il dio di Milano Il belga ieri è stato in giro per Milano, con l’auto, a festeggiare; oggi, invece, ha scritto un messaggio social che sembra davvero, avere un chiaro destinatario, Zlatan Ibrahimovic (CalcioMercato.it)

Inter e scudetto, Lukaku umilia Ibrahimovic: "Il vero Dio ha incoronato il Re, ora inchinatevi"

Guardando a numeri e statistiche della partita tra Milan e Benevento si può sottolineare la grande prestazione di un singolo rossonero. Zlatan Ibrahimovic, nonostante non abbia trovato il gol, è stato il giocatore più pericoloso della squadra di Pioli come testimoniano i tiri effettuati (7 totali e 5 in porta). (Milan News)

Romelu Lukaku celebra la vittoria dello Scudetto con la maglia dell’Inter: non manca una frecciatina ad Ibrahimovic – . L’Inter ha vinto il diciannovesimo Scudetto della sua storia. Non è mancato nel giorno dopo la matematica certezza una frecciatina a Ibrahimovic, ricordando lo scontro in Coppa Italia: «Il nostro Dio ha incoronato il Re! (Calcio News 24)

03 maggio 2021 a. a. a. L'attaccante dell'Inter Romelo Lukaku punge il suo rivale milanista Zlatan Ibrahimovic che, dopo il derby vinto all’andata di questa stagione si era autodefinito "Dio". L'ex presidente Massimo Moratti ha incoronato proprio l'attaccante ex Everton, Chelsea e Manchester United come il "trascinatore" dell'Inter, parlando di "uno scudetto non sofferto ma voluto con grande tenacia" (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr