Tesla, Supercharger aperti a tutti. - L'Automobile

l'Automobile - ACI ECONOMIA

Anche i proprietari di auto elettriche diverse dalle Tesla potrebbero avere, entro la fine del 2021, la possibilità di ricaricare presso le colonnine del marchio.

La buona notizia per i proprietari delle elettriche in California è che Tesla ha un'altra stazione Supercharger proprio dall'altra parte della strada

Il costruttore avrebbe infatti chiesto degli incentivi per distribuire stazioni di ricarica rese disponibili anche per veicoli non Tesla "dal terzo trimestre del 2022”. (l'Automobile - ACI)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il debutto sul mercato del Tesla Semi, il veicolo commerciale della casa di Palo Alto, si starebbe avvicinando. Al debutto, nel 2017, Tesla aveva assicurato che sarebbe arrivato sul mercato nel 2019, e aveva cominciato a raccogliere ordini. (Automoto.it)

Quando fu lanciato il Tesla Semi nel 2017, la casa automobilistica ha affermato che le versioni di produzione del camion elettrico, avevano opzioni di autonomia di 300 miglia e 500 miglia per un costo rispettivamente di $ 150.000 e $ 180.000. (ZON.it)

LUNEDÌ I CONTI TESLA. Non è escluso che una parte dei punti di ricarica possa rimanere ad uso esclusivo dei proprietari Tesla, in modo da garantire soste più rapide Entro la fine dell'anno Tesla aprirà a tutti le sue stazioni di ricarica. (Yahoo Finanza)

Il CEO Elon Musk ha annunciato che le stazioni di ricarica rapida della società, note anche come la rete Tesla Supercharger, saranno aperte ad altri tipi di veicoli elettrici quest’annno. Alessandra Caparello 21 luglio 2021 - 09:14. (Finanza.com)

Il Tesla Semi come gli altri modelli della Casa di Palo Alto piace e anche tanto. Quello che sappiamo. Nonostante la produzione del camion spinto da quattro motori elettrici simili a quelli utilizzati sulla Model 3 sia ormai alle porte, sono ancora tanti i nodi da sciogliere intorno al Tesla Semi. (OmniFurgone)

Il principe Carlo è un fiero sostenitore dell'ambiente da moltissimi anni, quindi non stupisce che nel suo parco auto ci fosse un'opzione green. La Model S, a ben vedere, era in buona compagnia: nel garage dell'erede al trono britannico ci sono anche diverse auto alimentate a biocarburante, tra cui spicca la Aston Martin DB6 MkII Volante usata da William e Kate il giorno del loro matrimonio, nel 2011. (Automoto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr