Aducanumab: un farmaco contro l'Alzheimer

Aducanumab: un farmaco contro l'Alzheimer
Focus SALUTE

Cerchiamo di fare un po' di chiarezza in quanto è accaduto: in sintesi. un farmaco per l'Alzheimer : di che cosa si tratta?

A sorpresa, la FDA ha approvato il farmaco come terapia generica contro l'Alzheimer senza specificare che è destinato a pazienti in fase precoce.

Se però la capacità del farmaco di demolire le placche amiloidi è ben dimostrata, meno chiari sono i suoi benefici cognitivi.

I trial del farmaco sui pazienti in fase iniziale della malattia hanno dato risultati contrastanti (vedi domanda successiva). (Focus)

Ne parlano anche altri media

"È un missile intelligente": il super-esperto italiano spiega il nuovo farmaco che rallenta l’Alzheimer di Irma D’Aria. Il neurologo Paolo M. Rossini spiega come funziona l'anticorpo monoclonale appena approvato dall'Fda e perché è un'ottima notizia (La Repubblica)

Non restituirà la memoria perduta, ma promette di rallentare il devastante processo di distruzione del cervello che passa sotto il nome sinistro di Alzheimer: è il farmaco approvato dalla Food&Drug Administration, l'ente regolatorio statunitense. (La Repubblica)

A questa ricerca ha contribuito in maniera determinante l’equipe del professore Giancarlo Logroscino, luminare della Neurologia e Direttore del Centro Malattie Neurodegenerative di Tricase, centro innovativo di sperimentazione e ricerca. (l'Immediato)

Alzheimer, La FDA Approva Il Primo Farmaco. Tricase Tra I Centri Sperimentali

L’elemento di novità di questo farmaco, somministrato per via endovenosa una volta ogni quattro settimane, è che va a colpire le cause della malattia invece di alleviarne alcuni sintomi, come l’insonnia. (varesenews.it)

La Food and Drugs Administration ha autorizzato il farmaco Aducanumab, messo a punto da Biogen contro l’Alzheimer. La Fda ha però richiesto un nuovo test clinico. (LA NOTIZIA)

(Lecce) – “C’è anche un pezzo importante di Puglia che ha contribuito attivamente a questa complessa sperimentazione”. Commenta così l’Assessore Regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco, l’approvazione da parte della Food and Drug Administration statunitense del primo farmaco per l’Alzheimer. (Corriere Salentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr