Avellino-Padova, Della Latta: “Prestazione di livello, ma niente festeggiamenti”

Più informazioni:
Padova Sport SPORT

Non era facile ripartire dopo un mese, poi prendere una batosta contro il Renate.

Potevamo vincere con un risultato più largo, ma non abbiamo neanche rischiato più di tanto.

È stata combattuta oggi, ma non come l'altra volta, dove abbiamo assistito a una gomitata dietro l'altra

Avevamo imbrigliato l'Avellino anche all'andata, poi l'episodio ha fatto la differenza come capita in partite equilibrate. (Padova Sport)

Ne parlano anche altri media

C’è anche chi pensa che questa squadra potrà arrivare fino in fondo: ma dove si giocherà la finale? 24 squadre, 51 partite, un solo obiettivo: quello di alzare il tanto ambito trofeo. (SuperNews)

Condividi. Queste le dichiarazioni di Simone Della Latta dopo la vittoria di Avellino: “Abbiamo fatto una grande partita, già nel primo tempo dell’andata avevamo dimostrato il nostro valore. Siamo sempre lì, se riusciremo a portare a casa la Serie B sarà ancora più bello. (Padova Goal)

Ho detto ai ragazzi che non era una guerra, sapevo che il gioco era duro, ma è venuta fuori una partita importante. Non ho quasi mai giocato con un trequartista, stasera l’ho fatto. (Padova Goal)

Avellino-Padova, le pagelle Biancoscudate: vi vogliamo così

Rossettini 8: Forse la sua più bella partita in Biancoscudato. Hallfredsson 8: Gladiatorio (Padova Goal)

Deve lasciare dopo un'ora di gioco per un problema fisico. Kresic 7 Letteralmente imperioso. Di testa in tandem con Rossettini le prendono praticamente tutte loro, in entrambe le aree. (Padova Sport)

Non era certo un giocatore tecnico lui, ma non è un'offesa, ha detto delle cose che, conoscendolo, potevano starci. Abbiamo dimostrato di essere più duri di loro, avevo detto ai ragazzi che sarebbe stata una guerra sportiva e noi dovevamo essere più tosti. (Padova Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr