"Energia più cara: necessario un intervento del governo"

OssolaNews.it ECONOMIA

Crediamo sia opportuno, specie in questa fase emergenziale non ancora terminata, che il governo si adoperi per mitigare questi aumenti, ad esempio dando una sforbiciata agli oneri di sistema che incidono fortemente sulla bolletta elettrica o tagliando l’Iva”.

È quanto esprime in una nota Domenico Mamone, presidente del sindacato datoriale Unsic con oltre tremila uffici in tutta Italia, che preannuncia il proprio sostegno ad iniziative per richiedere la mitigazione delle bollette

“Dal prossimo primo ottobre la spesa per le bollette elettriche potrebbe aumentare del 40 per cento ‘per congiunture internazionali’, come ha annunciato il ministro della Transizione ecologica, Stefano Cingolani nel corso di un convegno a Genova (OssolaNews.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Le industrie del Dragone stanno facendo incetta di Gnl, il gas naturale liquido che viene trasportato via mare dalle navi-cargo. E siccome i produttori di energia sono costretti a comprarli per compensare le emissioni di Co2, si rifanno scaricando i costi sulla bolletta. (Famiglia Cristiana)

Bolletta elettrica e aumento, con rincari e stangata del +40% in arrivo, il mercato libero potrebbe far risparmiare il consumatore? Al secondo posto si posiziona il Veneto, dove il consumo medio rilevato è pari a 3. (ROMA on line)

A questo proposito, da Confesercenti Firenze arriva una prima simulazione sull’entità della spesa annua maggiorata dai rincari del 40%. E la bolletta elettrica si gonfia del 40%: quanto costerà ai pubblici esercizi? (Mixer Planet)

Gli italiani temono l'annunciato rincaro della bolletta elettrica. Evitiamo di lasciare gli apparecchi elettrici in stand-by e stacchiamo i caricabatterie dalla spina quando non li usiamo. (Il Valore Italiano)

“Crediamo sia opportuno, specie in questa fase emergenziale non ancora terminata, che il governo si adoperi per mitigare questi aumenti, ad esempio dando una sforbiciata agli oneri di sistema che incidono fortemente sulla bolletta elettrica o tagliando l’Iva”. (CorrierediRagusa.it)

L’impennata senza precedenti delle bollette energetiche conferma la necessità di rafforzare gli strumenti per rendere socialmente sostenibile la transizione ecologica. Come PD chiediamo al governo di stanziare le risorse necessarie per tutelare i consumatori dagli aumenti. (Veneto Report)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr