La Commedia di Dante in tre lezioni

il Resto del Carlino CULTURA E SPETTACOLO

Saranno tre gli appuntamenti, moderati dal docente di Letteratura Italiana dell’Università di Udine Renzo Rabboni, che si svolgeranno stasera, il 23 e il 30 settembre (sempre alle 21), nel cortile interno della Rocca di Cento

‘Incontrare Dante: tre lezioni sulla Commedia’.

Saranno tre gli appuntamenti, moderati dal docente di Letteratura Italiana dell’Università di Udine. ‘Incontrare Dante: tre lezioni sulla Commedia’. (il Resto del Carlino)

Se ne è parlato anche su altri media

Successivamente (1274) incontrò per la prima volta la sua Beatrice (Bice de Falco Portinari) che canterà e celebrerà nella Vita Nuova come donna angelicata degli stilnovisti ma che sarà anche personaggio chiave della Divina Commedia, soprattutto nella entrata del Paradiso. (Montalto Uffugo Online)

Qui verranno realizzati interventi di video mapping da parte di Proforma per connotare in maniera coinvolgente la facciata del Duomo Verrà creato un bosco diffuso, generando una selva oscura, teatro dello smarrimento di Dante, ma anche della città dopo gli effetti del sisma, con materiali naturali o riciclati. (SulPanaro)

La Commedia non sarebbe la Commedia senza cambiamenti climatici, ci dicono gli esperti a convegno, non illustri letterati ma la scrittrice Andrea Marcolongo, un glaciologo e un ex ministro dell’Ambiente Parigi val bene una messinscena. (Tempi.it)

La cena sarà al prezzo calmierato di 15 euro bevande comprese, con primo piatto la zuppa che ha reso famosa la sagra paesana, ed a seguire uno spettacolo di improvvisazione teatrale e poetica basato sull’opera di Dante con interpreti di eccezione quali Francesco Burroni e Mauro Chechi, supportati dal noto cantastorie lucchese Gildo dei Fantardi. (LuccaInDiretta)

IL PROGRAMMA COMPLETO:. 21 settembre ore 17-19. “CHE DEL VEDERE IN ME STESSO M’ESSALTO” (Inf. Feliciano Scarpellini). 30 settembre ore 17-19. “SOLO DA SENSATO APPRENDE / CIÒ CHE POSCIA FA D'INTELLETTO DEGNO” (Par (Rgunotizie.it)

Stefania Danese. Componente del direttivo del comitato di Taranto della Società Dante Alighieri. (A mio fratello Paolo) Dante per noi è un intellettuale dalla tempra indefinibile, ma anche uomo dall’indole multiforme e ,pure, inequivocabilmente unica. (TarantoBuonaSera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr