Covid, nuova variante giapponese. Secondo le prime analisi è più resistente a vaccino e anticorpi

Covid, nuova variante giapponese. Secondo le prime analisi è più resistente a vaccino e anticorpi
Corriere dell'Umbria INTERNO

Covid, Pregliasco sulle scuole: "Finiremo l'anno con tutti gli studenti in presenza". La notizia sulla nuova variante, accompagna l'aumento dei casi in Giappone.

Il Paese sta affrontando una nuova impennata di infezioni e in alcune delle città maggiori sono entrate in vigore dure restrizioni

Gli scienziati lo hanno nominato Eek e al Tokyo Medical and Dental University Medical Hospital è stato riscontrato nel 70% dei pazienti positivi. (Corriere dell'Umbria)

Su altri media

La notizia è arrivata da Tokio dove il 70 dei pazienti ricoverati a marzo per Covid in uno dei principali ospedali della capitale, il Tokyo Medical and Dental University Medical Hospital, sui quali è stato realizzato il sequenziamento del virus, sono risultati infettati da questa variante. (l'Immediato)

La sospensione finirà solo una volta effettuata la vaccinazione”. Il decreto stabilisce che gli operatori che non si vaccinano non potranno esercitare la professione e dovranno essere destinati a svolgere altri compiti. (BariToday)

(LaPresse) – La variante giapponese “ci piace poco perchè assomma delle variazioni già ben note della variante inglese, e quindi con una presumibile capacità di aumento di contagio, e anche altre variazioni che vanno approfondite e potrebbero dare guai in termini di maggiore gravità della patologia”. (LaPresse)

Vaccinazioni, superata quota 11 milioni. Regioni, cosa cambia da domani

Per circa due mesi fino al mese scorso, riferiscono le fonti, 12 pazienti Covid su 36, sarebbero stati infettati pur non avendo mai viaggiato e frequentato altre persone poi risultate positive all’agente patogeno. (Giornale di Sicilia)

Ha ripreso a pieno ritmo, come da programma, il piano vaccinale dell’ASL per gli over 70 nell’ex Caserma Pepicelli al Viale degli Atlantici. Organizzazione perfetta da parte del personale medico e di tutti coloro che collaborano per la buona riuscita di questa fase storica e fondamentale per uscire quanto prima dall’emergenza coronavirus. (TV Sette Benevento)

Torneranno invece in classe, in presenza, come previsto dal decreto nazionale, i bambini delle scuole elementari e della prima media Il Report sul sito del governo informa che alle 6 di stamani erano state inoculate 11.081.612 dosi. (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr