Covid, Vissani: Ristoratori non ce la fanno più, stiamo morendo

Covid, Vissani: Ristoratori non ce la fanno più, stiamo morendo
Approfondimenti:
LaPresse SPORT

“I locali sono chiusi, c’è un deperimento dentro i locali che fa paura

Non ce la fanno più, la ministra Lamorgese deve capire che c’è gente che non ce la fa più, anche io condanno la violenza e sono solidale con il poliziotto ferito, però queste persone stanno morendo, anzi stiamo morendo perché è un malessere generale”.

Così Gianfranco Vissani commenta a LaPresse la manifestazione organizzata a Montecitorio da ristoratori e ambulanti, poi sfociata in scontri con la polizia. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

Il diciottenne ha attaccato prima sullo strappo di San Vigilio e poi su quello di Combai, dimostrandosi di un’altra categoria rispetto alla concorrenza. La settantaduesima edizione del Trofeo Piva, per la prima volta nella storia, parla spagnolo. (Cicloweb.it)

Ordine d’arrivo a Col San Martino. 1.Juan Ayuso Pesquera (Colpack Ballan) in 4h34'10" 178 km alla media di 38,972 km/h 2 Il giorno di Pasqua si è corso il Trofeo Piva a Col San Martino. (Oggi Treviso)

Henok Mulueberhan (Team Qhubeka) ". 10 Al traguardo lo spagnolo della Colpack-Ballan arriva con più di un minuto sugli avversari, regolati da un pimpante Colnaghi su Puppio. (TUTTOBICIWEB.it)

Juan Ayuso, il nuovo crack spagnolo del ciclismo mondiale. 18 anni e già dominante tra gli U23

Dopo il GPM si forma un quartetto con Ayuso, Santaromita, Paret-Peintre e Alexandre Balmer (Groupama-FDJ), che però viene prontamente riassorbito. Lo spagnolo della Colpack-Ballan vince anche il Giro del Belvedere (168 km), 24 ore dopo aver conquistato il Trofeo Piva, arrivando ancora una volta in solitaria sul traguardo di Villa di Villa. (TUTTOBICIWEB.it)

E’ il gruppo che esalta il singolo, i ragazzi lo hanno capito e stanno lavorando in questa direzione. Stiamo facendo cose importanti, ma al tempo stesso il percorso deve essere completato. (SuperNews)

Quel che è certo è che la Spagna, dopo qualche anno di attesa, ha trovato il degno erede di Alberto Contador ed Alejandro Valverde Sarà il tempo a dire se sarà un corridore da classiche o da grandi giri. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr