U23 - Juan Ayuso si prende il Giro del Belvedere

U23 - Juan Ayuso si prende il Giro del Belvedere
Approfondimenti:
Il Mondo del Ciclismo SPORT

Il 18enne del Team Colpack-Ballan, in procinto di diventare professionista con il Team UAE-Emirates, conquista la vittoria in solitaria dell’82° Giro del Belvedere dopo aver vinto ieri anche al Trofeo Piva.

Una breve sintesi del Giro del Belvedere 2021 andrà in onda su RaiSport nel programma RadioCorsa giovedì 8 aprile alle ore 20:50

Ospite d’onore dell’82ma edizione del Giro del Belvedere, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Cordiano Dagnoni, che ha portato la sua vicinanza a tutto il movimento giovanile. (Il Mondo del Ciclismo)

Su altri media

Dopo il GPM si forma un quartetto con Ayuso, Santaromita, Paret-Peintre e Alexandre Balmer (Groupama-FDJ), che però viene prontamente riassorbito. Distanziato di qualche secondo è arrivato un gruppetto regolato da Viktor Potocki (Ljubljana Gusto Santic) su Alexandre Balmer (Groupama-FDJ). (TUTTOBICIWEB.it)

Il giovane corridore iberico vince anche l’82esima edizione del Giro del Belvedere (168 km), solamente un giorno dopo aver conquistato il Trofeo Piva (qui l’articolo), arrivando ancora una volta in solitaria sul traguardo di Villa di Villa. (Qdpnews)

Henok Mulueberhan (Team Qhubeka) ". 10 Al traguardo lo spagnolo della Colpack-Ballan arriva con più di un minuto sugli avversari, regolati da un pimpante Colnaghi su Puppio. (TUTTOBICIWEB.it)

TROFEO PIVA, AYUSO: «VOGLIO VINCERE IL PIÙ POSSIBILE CON LA COLPACK, POI CON LA UAE-EMIRATES»

In tutte le squadre pensare col ‘noi’ è la cosa più importante, anche perché il singolo non fa vincere la squadra. Al di là delle media, l’importante è che si corra sempre nella giusta maniera, in fase di possesso e non possesso palla. (SuperNews)

Come hanno fatto Trump e Biden negli Stati Uniti che hanno stanziato 5mila miliardi”, conclude Vissani Questa Unione europea è un grosso fallimento”. (LaPresse)

Juan Ayuso, classe 2002, ha stravinto il Trofeo Piva, dimostrando un talento fuori dal comune in salita e arrivando in solitaria a Col San Martino. So che non starò a lungo in questa squadra e per questo voglio cercare di sfruttare ogni momento e cercare di vincere il più possibile da qui a fine anno» (TUTTOBICIWEB.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr