MotoGp Jerez, altra caduta per Marc Marquez nel warm-up

MotoGp Jerez, altra caduta per Marc Marquez nel warm-up
Altri dettagli:
Corriere dello Sport.it SPORT

arc Marquez cade per la seconda nel weekend di Jerez, sede del quarto Gran Premio della stagione di MotoGp.

Il pilota della Honda sembra essersi rialzato senza conseguenze troppo gravi, ma di certo scivolate del genere non lo aiutano a riprendere confidenza con la moto.

Lo spagnolo si è infatti reso protagonista, durante il warm-up, di un'altra caduta piuttosto pericolosa dopo quella nelle prove libere. (Corriere dello Sport.it)

Su altri media

Domenica 2 maggio la gara della MotoGP in diretta tv alle 14 su Sky Sport MotoGP e sul web con skysport.it. Dopo la caduta nelle Libere 3 e i successivi controlli in ospedale, Marc Marquez è rientrato in pista nelle Libere 4: partirà 14°. (Sky Sport)

9.45 – Secondo passaggio lanciato sul traguardo: ribadisce la leadership Quartararo (Yamaha) in 1’38.612, davanti a Vinales (Yamaha) e Zarco (Ducati Pramac). 💢#SpanishGP 🇪🇸 pic.twitter. (FormulaPassion.it)

iller al comando, poi Morbidelli, Bagnaia, Quartararo, Aleix Espargarò, Mir, Nakagami, Rins, Vinales e Binder. 13.15 GP SPAGNA – VITTORIE TOP CLASS. 7 – ROSSI Valentino (ITA). 4 – DOOHAN Michael (AUS). (OA Sport)

MotoGP 2021, GP di Spagna a Jerez. Maverick Vinales è il più veloce del warm up

arc Marquez protagonista di un'altra caduta nel weekend di Jerez, dove è in programma il quarto Gran Premio della stagione di MotoGp. Lo spagnolo si è infatti reso protagonista, durante il warm-up, di un altro scivolone piuttosto pericoloso dopo quello nelle prove libere. (Tuttosport)

Marc Marquez parla con tranquillità della sua caduta durante le terze prove libere del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento stagionale della MotoGp. Il Cabroncito, a causa di quanto successo in mattinata, non ha spinto troppo e in qualifica non è andato oltre la quattordicesima piazza, che lo farà partire piuttosto indietro nella gara di domani a Jerez (Corriere dello Sport.it)

i gira con la soffice anteriore e la media posteriore, ma in gara tutti monteranno probabilmente la media anche davanti, perché farà decisamente più caldo. Ecco, quindi, che il warm up, come spesso accade, non è troppo significativo. (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr