Vaccini in vacanza, via libera di Figliuolo

Vaccini in vacanza, via libera di Figliuolo
L'Agenzia di Viaggi INTERNO

A stabilirlo colui che, fino a poco tempo fa, si era detto fermamente contrario: il commissario straordinario all’emergenza, Francesco Figliuolo.

Nelle prossime ore apprenderemo maggiori dettagli su eventuali regole e paletti alla somministrazione delle seconde dosi dei vaccini in vacanza

In maniera del tutto insperata è arrivato l’ok alla somministrazione dei vaccini contro il Covid anche in vacanza. (L'Agenzia di Viaggi)

Ne parlano anche altre testate

Sarà possibile fare la seconda dose di vaccino in vacanza. È chiaro che servirà tempo per mettere in pratica quanto proposto al generale nei giorni scorsi, ma non si sa ancora in che modo sarà possibile effettuare una prenotazione fuori Regione. (Fanpage.it)

“L’ok da parte del commissario Figliuolo alla seconda dose di vaccino anti-Covid in vacanza ci fa davvero piacere – sottolinea -. “Più uno spot che una necessità”. In realtà per il generale Francesco Figliuolo l’ipotesi vaccini in vacanza “è più uno spot che una necessità”. (BlogSicilia.it)

Inoltre, è opportuno che sia consentito lo spostamento degli appuntamenti della prima dose, a seguito del quale eventuali automatismi di prenotazione dovranno riassegnare quello per la seconda dose. Arriva anche in Emilia-Romagna la possibilità per i cittadini di spostare l’appuntamento per la seconda dose di vaccino anti coivd-19. (RiminiToday)

Seconde dosi dei vaccini ai turisti in Puglia, Lopalco: "Al lavoro per soluzione. Soddisfatti per l'apertura del Commissario Figliuolo"

La Liguria e il Piemonte hanno firmato un accordo bilaterale per somministrare il vaccino ai propri residenti in vacanza nell'altra regione Sarà possibile iniettarsi la seconda dose di Pfizer, Moderna o AstraZeneca nei luoghi di villeggiatura, ma solo se non si potrà fare altrimenti. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

«Siamo stati fra i primi a sollevare questo tema - prosegue Lopalco - essendo tanti i cittadini residenti fuori regione che hanno forti legami con la Puglia, magari perché di origine pugliese, e quindi sono abituati a trascorrere anche l'intero periodo delle vacanze nella nostra regione. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Come di consueto, tutte le informazioni saranno presto disponibili sul sito lapugliativaccina” conclude Lopalco "Siamo stati fra i primi a sollevare questo tema - dice - essendo tanti i cittadini residenti fuori regione che hanno forti legami con la Puglia, magari perché di origine pugliese, e quindi sono abituati a trascorrere anche l’intero periodo delle vacanze nella nostra regione. (BariToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr