Vaccino anticovid e vacanze: ora si può spostare la data della seconda dose

Vaccino anticovid e vacanze: ora si può spostare la data della seconda dose
RiminiToday INTERNO

Inoltre, è opportuno che sia consentito lo spostamento degli appuntamenti della prima dose, a seguito del quale eventuali automatismi di prenotazione dovranno riassegnare quello per la seconda dose.

Arriva anche in Emilia-Romagna la possibilità per i cittadini di spostare l’appuntamento per la seconda dose di vaccino anti coivd-19.

Deve essere inoltre possibile modificare la data e la sede per l’appuntamento della sola seconda dose compatibilmente con gli intervalli previsti tra le due somministrazioni. (RiminiToday)

La notizia riportata su altri giornali

Poi l’ultimo passaggio formale: la pubblicazione del regolamento in Gazzetta Ufficiale per l’entrata in vigore e l’applicazione immediata dal primo luglio. In questa direzione va anche la decisione del commissario straordinario Francesco Figliuolo, che ha aperto alla possibilità in casi eccezionali di completare la vaccinazione anche in vacanza (Corriere della Sera)

Al presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, che, a nome dei governatori, aveva ufficializzato la richiesta, "ho appena scritto la risposta, è positiva", ha confermato Figliuolo. (La Repubblica)

Proprio su questo accordo si basa la decisione di Figliuolo che, ovviamente, riguarda tutte le Regioni. Nel tacco dello stivale infatti l'operazione richiamo in vacanza è già scattata e ci sono già stati i primi turisti immunizzati (Il Messaggero)

Vaccini Covid19 in vacanza, “Sicilia apripista, subito al lavoro”

Già in fase di prenotazione, le persone devono poter calibrare la loro prenotazione in modo da non far cadere la seconda dose nel periodo delle vacanze. Lo dice il commissario straordinario all’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, a margine di un’evento al palazzo della Marina, questa mattina a Roma. (Corriere Romagna)

Tutte le specifiche del caso. Una possibilità per evitare spostamenti inutili durante le vacanze senza obbligare gli italiani a rientrare per il richiamo. (INRAN)

“Più uno spot che una necessità”. In realtà per il generale Francesco Figliuolo l’ipotesi vaccini in vacanza “è più uno spot che una necessità”. Impegno con Regioni per seconda dose in vacanza. Il commissario straordinario per l’emergenza Covid ha ribadito: “C’è già flessibilità nella prenotazione della seconda dose per non farla coincidere con il periodo delle vacanze. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr