ITA punta su crescita per step. Altavilla: Incentivi a low cost? Per tutti o nessuno

ilmessaggero.it ECONOMIA

"Non voglio favoritismi, ma regole uguali per tutti: se ci sono amministrazioni locali o aeroporti che vogliono dare incentivi li diano a tutti, anche a noi.

La compagna si proietta al 2025 con ottimismo e conta di arrivare a quella data "guadagnando finalmente dei soldi"

Martedì 19 Ottobre 2021, 11:30. (Teleborsa) - Incentivi aeroportuali per le compagnie low cost?

ITA - ha confermato il manager - punta ad espandere il numero di aerei da 52 a 78 l'anno venturo e guarda ad altri mercati come Nord America, Sud America e Giappone (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri giornali

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected] Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. L’idea nacque dal fatto che la nuova ITA Airways abbia acquistato il marchio Alitalia per 90 milioni di euro e che, quindi, l’avrebbe usato come marchio per la flotta, in realtà, ad oggi, nulla di tutto questo è avvenuto. (In Terris)

Da qui, negli anni ’80, è decollata Ryanair, compagnia che oggi è quella più trafficata in Europa Nel 1970 il primo leasing aereo con la Guinness Peat Aviation. (Corriere dell'Economia)

(TurismoItaliaNews) L’Irlanda vanta una lunga tradizione nell’aeronautica fin dal 1919 con il primo volo transatlantico nonstop. Il suo primo aereo è uscito dall’hangar dell’International Aerospace Coatings a Shannon con una livrea speciale per l’avvio della newco: «Born in 2021». (TurismoItaliaNews.it)

Oggi, nel 2021 è atterrato l’ultimo volo Alitalia. La bottiglia è una Giulio Ferrari 2008 che richiama la livrea degli aerei bianchi con la coda che rappresenta il logo Alitalia. (JamesMagazine.it)

Ma aver perso la Sardegna è una lezione utile sia per le amministrazioni locali che per il personale di Ita Quando è inverno le low cost tagliano le frequenze e restava a volare Alitalia. (L'Agenzia di Viaggi)

Buon volo, novella Ita Airways che prendi il posto della gloriosa e derelitta Alitalia, ma che ti chiamerai appunto come lei (grazie a un accordo da 90 milioni di euro). Se la politica non zavorrerà più le sue ali, Ita-Alitalia troverà il suo giusto assetto di volo: glielo auguriamo per lei e per noi (Frontiera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr