Arbitro Juve Atalanta: designato il fischietto del match

Arbitro Juve Atalanta: designato il fischietto del match
Juventus News 24 SPORT

Arbitro Juve Atalanta: designato il fischietto del match, valido per la 14esima giornata del campionato di Serie A. La Juve affronta l’Atalanta sabato, nella 14esima giornata di Serie A. L’obiettivo è quello di cancellare immediatamente il pesante ko di Champions con il Chelsea.

Il quarto uomo sarà Marchetti, con Di Bello al Var e Tegoni all’Avar

Sarà il fischietto di Ayroldi a dirigere la sfida, coadiuvato dagli assistenti Prenna e Imperiale. (Juventus News 24)

Su altri giornali

La matematica non condanna di certo al 22 novembre, e se sono possibili giornate di "rosicchiamento punti" come quella dell'ultimo weekend di Serie A, ecco che le sentenze definitive dobbiamo aspettare a darle. (Calciomercato.com)

La Juve contro Chelsea e Atalanta si gioca uno snodo importante della sua stagione in vista del rush di fine 2021. La Juve affronterà Chelsea e Atalanta in quattro giorni. Morata e soci, invece, saranno chiamati a fare quel qualcosa in più davanti necessario per far fare il definitivo salto di qualità a tutta la squadra (Juventus News 24)

Juve Atalanta: due possibili fondamentali per Allegri. Secondo Tuttosport per sabato il tecnico bianconero potrebbe recuperare il capitano Giorgio Chiellini (filtra un certo ottimismo), e Mattia De Sciglio (diventato fondamentale dopo l’infortunio di Danilo) per il quale saranno fondamentali gli allenamenti di questi giorni. (Juventus News 24)

Juve, scontri diretti contro le big: solo il Milan ha fatto più punti

Alla 15esima, invece, lain un turno che può essere considerato interlocutorio, perché senza scontri diretti. Incroci tra big che invece tornano alla 16esima: mentre la, si affrontano Roma e Inter all'Olimpico e Napoli e Atalanta al Maradona, mentre il Milan riceve la Salernitana. (ilBianconero)

Dopo la disfatta col Chelsea, lo scontro diretto con l’Atalanta è già uno spareggio per la prossima Champions: dai problemi di approccio mentale che avevano portato al ritiro alla riflessione su quello che si può tirare fuori da questo organico. (La Gazzetta dello Sport)

A seguire l'Inter (3 punti per i pareggi con Milan, Juve e Atalanta; un ko con la Lazio), l'Atalanta (2 punti per i pareggi con Inter e Lazio, ko col Milan) e infine la Roma (pareggio col Napoli, poi sconfitte con Milan, Juve e Lazio). (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr