Bucciantini: «Inzaghi vede nell’Inter una crescita. Ha suo punto di forza»

Inter-News ECONOMIA

Bucciantini sostiene che Inzaghi abbia visto l’Inter come una crescita professionale, motivo per cui ha fatto dietrofront con la Lazio.

Però qual è la diversità: che Inzaghi vede una crescita in questa chiamata, un qualcosa da fare

LE QUALITÀ – Marco Bucciantini traccia un profilo di Simone Inzaghi: «Tutto si può costruire, ma in lui c’è una cosa che è subito un decollo in avanti.

Nella scelta di Inzaghi l’Inter si fa questa domanda: poteva fare una considerazione intelligente, prendendo uno che gioca come Antonio Conte. (Inter-News)

Ne parlano anche altri giornali

In queste settimane è risaputo che il future del dollaro americano ha fortemente influenzato l’andamento dell’euro dollaro. Tutti gli occhi sono puntati nella giornata di giovedì 10 giugno con la riunione del Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea (BCE) alle 13.45. (Yahoo Finanza)

Il cambio EUR/USD è riuscito a riprendere quota anche a causa di dati sull’occupazione meno positivi di quanto ipotizzato dagli analisti e al ribasso dei rendimenti statunitensi. Previsioni settimanali sul cambio EUR/USD. (Yahoo Finanza)

Sotto questo valore si aprirebbe infatti un gap tecnico, verificato nelle ultime settimane, che potrebbe accelerare la contrazione verso a 1,21. Il livello di 1,23, sebbene ancora molto interessante per gli investitori, rappresenta una soglia di prezzo troppo distante per il momento (FX Empire Italy)

Forex, l'Euro/Dollaro abbandona il canale rialzista. I prossimi target

(Teleborsa) -. Il Cross-rate Euro contro Dollaro si muove nella giornata odierna sui livelli precedenti, mentre l'Euro contro la divisa nipponica si mostra timidamente negativo. (A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) (Teleborsa)

Probabilmente rimarranno delusi, sia dalla dichiarazione post-riunione che dalla presidente Christine Lagarde nella successiva conferenza stampa; come risaputo, i paesi europei sono dipendenti dai massicci aiuti della Banca Centrale e anche un timido tentativo di ridimensionamento significherebbe un terremoto non indifferente per l’economia dell’eurozona, fortemente dipendente dagli aiuti Un fine settimana intrigante per il prezzo del cambio euro dollaro che, nonostante un colpo di coda nella giornata di venerdì (+0,31%), ha chiuso in lieve ribasso rispetto alla settimana precedente (-0,21%) sottolineando una frenata del rally iniziato ad inizio aprile. (FX Empire Italy)

I prossimi target tecnici di monitare sull’Euro/Dollaro. Il mancato superamento della resistenza statica di medio termine posta in area 1,25 ha significato per il cambio Euro/Dollaro (EurUsd) una correzione che ha spinto i corsi al di fuori del canale rialzista intrapreso a inizio aprile. (Bluerating.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr