Retroscena shock, Gosens: "Era fatta con lo Shalke04, ma l'Atalanta disse di no"

Retroscena shock, Gosens: Era fatta con lo Shalke04, ma l'Atalanta disse di no
Tutto Atalanta SPORT

Buona fortuna, Michael Reschke (ex ds Schalke, ndr).

Trasferirmi allo Schalke non solo avrebbe realizzato il mio sogno della Bundesliga, ma anche di giocare nel mio club del cuore e, soprattutto, poter tornare a vivere in Germania".

David Wagner (ex allenatore dei Blues, ndr) parlerà con il tuo agente lunedì.

IL NO DELLA DEA - "Il mio agente mi disse: “Ho la soluzione migliore per te”.

IL SUO FUTURO - Arrivato in nerazzurro dagli olandesi dell'Heracles nell'estate 2017 per 900mila euro, Gosens sarà uno dei protagonisti della prossima sessione di calciomercato e frutterà l’ennesima plusvalenza "monstre" a Percassi

(Tutto Atalanta)

Su altri media

Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato? Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare… ma Ronaldo non ha accettato. (La Lazio Siamo Noi)

Robin Gosens, laterale dell’Atalanta, ha scritto un’autobiografia in uscita il prossimo 8 aprile, tra le anticipazioni eccone una su Cristiano Ronaldo: “Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. (alfredopedulla.com)

Commenta per primo L'Atalanta vuole almeno 40 milioni di euro per far partire in estate il suo gioiello Robin Gosens , arma letale sulla fascia sinistra che domina l'out di gara in gara a suon di gol- 9 finora- e di corse. (Calciomercato.com)

Gosens: "Cristiano Ronaldo? Mi ha fatto vergognare". Il retroscena

Tutti vogliono prendere Robin Tutti vogliono Robin Gosens. Tutti vogliono Robin Gosens. (TUTTO mercato WEB)

"Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo - ha scritto -. Dopo il fischio finale sono andato da lui, non sono nemmeno andato dal pubblico per festeggiare. (Sport Mediaset)

Juve, retroscena maglia Rabiot. Gosens e il retroscena con Ronaldo. "Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno di avere la maglia di Ronaldo. Un rifiuto che non si aspettava e che addirittura l'ha fatto vergognare: "Ero completamente arrossito e mi vergognavo (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr