MotoGp: sindrome compartimentale per Miller, l'australiano rischia l'operazione

MotoGp: sindrome compartimentale per Miller, l'australiano rischia l'operazione
Corriere dello Sport.it SPORT

Quindi dovevo stare molto più eretto sulla moto.

Inoltre non avevo molto tatto con l’acceleratore e non riuscivo più ad accelerare senza intoppi.

Non potevo più sporgermi, allo stesso tempo ho accelerato perché il mio polso si bloccava in questa posizione e non potevo più tirare il gas.

Si tratterebbe di una sindrome compartimentale che potrebbe costringere il pilota australiano della Ducati a sottoporsi a un'operazione

Jack Miller ha spiegato i problemi avuti nel Gran Premio di Doha di MotoGp, che gli hanno impedito di rendere al meglio soprattutto nella seconda parte di gara. (Corriere dello Sport.it)

Su altre testate

VIDEO: Il pilota della Suzuki sul contatto con M… - expoworldpress : RT @LaStampa: MotoGp, Doha: vince Quartararo, poi Ducati di Zarco e Martin - VIDEO #SkyMotoGP #DohaGP #SkyMotori #MotoGP - sportli26181512 : Mir: 'Miller non ha avuto rispetto, a Doha mi ha colpito apposta'. (Zazoom Blog)

Di seguito le versioni dei due piloti, ovviamente antitetiche tra loro. Sono cose che capitano in gara, di certo per noi non è stato un risultato ideale, guardiamo avanti al prossimo GP (Sportface.it)

Insomma, ci si aspettava tutt’altro inizio da Jack Miller. Jack Miller e Joan Mir appaiati nel corso del GP di Doha (Metropolitan Magazine Italia)

Mir attacca Miller: “Manovra pericolosa e credo intenzionale”

Lo ha detto Jack Miller ai microfoni di Sky Sport dopo il Gran Premio di Doha , secondo appuntamento del Mondiale 2021 di MotoGp . Sull'ultimo contatto. "Quando me lo sono trovato largo ho protetto la mia traiettoria, e c'è stato un contatto - ha detto Miller -. (Corriere dello Sport.it)

Bisogna indagare, perché se l’ha fatto apposta merita una penalità, altrimenti no. Ma ripeto: secondo me è stato un contatto del tutto intenzionale”. (Virgilio Sport)

Il gesto, che inizialmente sembrava intenzionale, è stato subito messo sotto investigazione dalla Direzione Gara, che però ha deciso di non prendere provvedimenti. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr