Brusaferro (Iss): "Indice Rt sotto 1 in tutte le regioni tranne la Val d'Aosta"

Gazzetta di Parma Gazzetta di Parma (Interno)

Brusaferro. Iss. coronavirus. Aosta

L'indice di contagio Rt è segnalato sotto il valore 1 in tutte le regioni italiane tranne in Val d’Aosta, dove si registra un valore pari a 1.06.

Il presidente dell’Iss, Silvio Brusaferro, ha sottolineato che il virus 'ancora circola, non possiamo escludere un incremento dei contagi nelle prossime settimanè.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Però possiamo incamminarci con fiducia sapendo che ci potranno essere momenti di incremento dei casi ma sapendo anche che abbiamo un sistema capace di intercettarli». «Non possiamo escludere un incremento nelle prossime settimane ma non si tratta di una pagella settimanale delle regioni. (Gazzetta di Parma)

“La curva epidemica“, spiega,. “procede come ci siamo detti, non ci sono innovazioni, si mostra chiaramente in calo e i dati continuano a garantire lo stesso tipo di profilo”. I dati dicono che a essere colpite sono persone anziane soprattutto donne. (MeteoWeek)

Ci sono regioni con pochi casi e altre come la Lombardia con ancora un numero significativo. Così in conferenza stampa Silvio Brusaferro Presidente Istituto Superiore di Sanità. (LaPresse)

Ma non possiamo escludere un incremento nelle prossime settimane, anche se, ha aggiunto Brusaferro, «non si tratta di una pagella settimanale delle regioni. «Dai dati quotidiani vediamo un trend in calo» in Lombardia, ha sottolineato ancora Brusaferro, conseguenza anche dei provvedimenti adottati a livello regionale. (Il Dubbio)

Gli attualmente positivi sono diminuiti di 1.638 unità nelle ultime 24 ore, per un totale di 59.322 (un ottimo dato, visto che non si scendeva sotto i 60mila dal 26 marzo). Dall’inizio dell’emergenza le vittime sono 32.616, ma continua a scendere il numero dei malati e dei pazienti in ospedale. (Caffeina Magazine)

Coronavirus, potrebbero nuovamente aumentare a breve i casi in Italia. “Ora più andremo verso un numero limitati di positività e tanto più il sistema riuscirà con facilità a individuare i casi”, aggiunge. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr