Pd, Gori: “Si faccia federazione con forze riformiste”

Pd, Gori: “Si faccia federazione con forze riformiste”
LaPresse INTERNO

Proposta del sindaco di Bergamo durante l'incontro "Riformisti a lavoro". (LaPresse) “Così come in questi giorni si parla di una federazione tra Lega e Forza Italia, io auspico che anche tra il Pd e questa area riformista possa nascere una federazione”.

A dirlo è il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, che ha lanciato la proposta durante il suo intervento al primo incontro dei “Riformisti al lavoro”.

“sono qua a dire fate questa unione, mettetevi insieme, superate la frammentazione e i personalismi e disponetevi a costruire una relazione forte con il Partito Democratico”, ha aggiunto Gori

(LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

Marcello De Vito, Presidente dell’assemblea capitolina, lascia il Movimento 5 Stelle e passa a Forza Italia. Parlando di preferenze, però, confessa che il suo appoggio andrebbe al Senatore Gasparri. (Radio Radio)

"È tempo che il nostro Paese si liberi finalmente dai legacci ideologici ereditati dalla vecchia politica. Questa deve azzerare anche formalmente le passate ideologie e basarsi su progetti concreti con una rinnovata classe politica preparata e in grado di affrontare e dare soluzione ai seri problemi del Paese" - ha commentato Beppe Costa (SanremoNews.it)

Forse per un grillino non può esserci choc più grande del venire a conoscenza del passaggio di Marcello De Vito a Forza Italia. Il presidente dell’Assemblea capitolina che aveva lasciato settimane fa il Movimento 5 Stelle con un lungo post nel quale affermava di non sentire più come proprie le ultime scelte fatte dai pentastellati, è passato con Silvio Berlusconi. (Sputnik Italia)

Centro, Carelli: "Stimo Berlusconi ma non volevo entrare in Fi"

Il deputato azzurro si è legato al dito questi episodi, ma la politica, si sa, ha la memoria molto corta in certi casi. Tra l’altro l’arrivo a sorpresa di De Vito tra le file azzurre ha creato qualche malumore inaspettato e palesato anche pubblicamente. (Liberoquotidiano.it)

La deputata Veronica Giannone, espulsa dal Movimento, lo scorso 20 gennaio ha aderito a Forza Italia: «È il partito che interpreta al meglio i valori liberali» Lo ha fatto il 24 maggio, con un post su Facebook, scagliandosi contro le «tante capriole ideologiche» grilline. (Open)

Ora la nuova avventura in Coraggio Italia, dove Carelli lavora anche per tirare su i numeri delle adesioni: da qui a fine mese -l'obiettivo prefissato- passare dagli attuali 26 deputati a quota 40. Ha visto Silvio Berlusconi una decina di giorni fa, nella residenza di Arcore, Emilio Carelli, l'ex direttore di Skytg24, poi divenuto deputato grillino e ora passato a 'Coraggio Italia', la creatura politica del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr