Clamoroso Coppa d'Africa: arbitro fischia la fine al 85' - VIDEO

Clamoroso Coppa d'Africa: arbitro fischia la fine al 85' - VIDEO
Più informazioni:
Calcio News 24 SPORT

Stupore generale e proteste tunisine a fronte del risultato di 0-1: alla fine il fischietto torna sui suoi passi e fa riprendere il match di Coppa d’Africa.

Caos in totale in Tunisia-Mali. Janni Sikazwe, arbitro dello Zimbabwe, ha fischiato la fine di Tunisia-Mali col cronometro fermo a 85 minuti e 7 secondi.

pic.twitter.com/K1ErNHhgcV — Fabrizio Biasin (@FBiasin) January 12, 2022. Qualche minuto dopo, con 16 secondi di anticipo, il nuovo triplice fischio

Tunisia-Mali 0-1. (Calcio News 24)

Su altri giornali

Successivamente, dopo un consulto, l’incontro è ripartito, ma senza l’assegnazione dei minuti di recupero (nonostante lo stop). Andiamo a rivivere il tutto con questi video di Eurosport:. Foto: Lapresse (OA Sport)

Difficile pensare che Janny Sikazwe possa continuare a fischiare in Camerun Le proteste della Tunisia (che era sotto 1-0) lo convincono a riprendere il gioco ma il triplice fischio definitivo arriva ancora in anticipo, a 17 secondi dal 90°. (Sky Sport)

Prima delle proteste della panchina tunisina, l'arbitro ha deciso di dare nuovamente uno sguardo al cronometro e ha ripreso il gioco. La partita, la prima del girone E, è terminata 0-1 in favore dei maliani, grazie alla rete di Ibrahima Koné al 47', dal dischetto. (fcinter1908)

Il triplice fischio a 5' dalla fine, poi il caos finale: l'arbitro Sikazwe nell'occhio del ciclone

— RMC Sport (@RMCsport) January 12, 2022 È finita nel modo più surreale possibile la partita tra Tunisia e Mali. (Milan News)

Al termine della gara, queste le parole di Mondher Kebaier, allenatore della Tunisia: "L'arbitro ha fischiato all'85' all'89', è follia. (Camerun) - Si conlude tra mille polemiche il match d'esordio del gruppo F di Coppa d'Africa tra Tunisia e Mali. (Tuttosport)

Dopo essersi reso conto dell'errore, il direttore di gara ha fatto riprendere il gioco, salvo poi chiudere le ostilità al minuto 89 e 47 secondi, nonostante un paio di revisioni VAR e varie interruzioni. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr