Fisco, accordo G7: tassa del 15% a società Big Tech

Fisco, accordo G7: tassa del 15% a società Big Tech
Il Sole 24 ORE INTERNO

Fisco, accordo G7: tassa del 15% a società Big Tech 05 giugno 2021. Storico accordo raggiunto dai ministri delle Finanze del G7 per una tassa minima del 15 per cento per le grandi imprese – tra cui le multinazionali di Big Tech – che sarà applicata Paese per Paese.

Previsto anche un meccanismo per imporre alle società Big Tech di pagare dove registra le vendite.

"Assicurerà equità per i lavoratori negli Stati Uniti e in tutto il mondo", afferma la Segretaria al Tesoro statunitense Janet Yellen. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

"Riteniamo che un processo guidato dall'Ocse per creare una soluzione multilaterale contribuirà a portare stabilità al sistema fiscale internazionale". Lo sottolinea un portavoce di Amazon in una nota all'Adnkronos, spiegando che "l'accordo tra i Paesi del G7 segna un gradito passo in avanti nell'impegno per raggiungere questo obiettivo. (Adnkronos)

OXFAM, in particolare, ha rilasciato subito un comunicato in cui traspare il disappunto per l'entità della misura proposta nell'accordo del G7: "è assurdo che il G7 dichiari di star riformando un sistema di tassazione globale che non funziona, istituendo una corporate tax globale minima che è simile a quanto applicato da paradisi fiscali come Irlanda, Svizzera e Singapore. (DDay.it - Digital Day)

Roma, 7 giu. Così il ministro dell’Economia, Daniele Franco, in audizione davanti alla commissione Bilancio della Camera sul dl Sostegni bis (LaPresse)

Accordo al G7 sulla tassa globale per le multinazionali

Così il ministro dell’Economia, Daniele Franco, in audizione davanti alla commissione Bilancio della Camera sul dl Sostegni bis (LaPresse) – “La prossima legge di Bilancio sarà costruita sulle indicazioni della Nadef di settembre. (LaPresse)

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. il quotidiano e. gli allegati in digitale Sei già abbonato? Accordo «storico», «impegno senza precedenti», svolta «che avviene una volta al secolo». (La Stampa)

Al G7 è stato raggiunto un accordo "sul principio di una aliquota globale minima del 15% per la tassazione delle grandi imprese, applicata Paese per Paese", ha scritto su Twitter il Tesoro britannico, parlando "una stretta sull'elusione fiscale" che farà pagare "la giusta quota" alle multinazionali di Big Tech. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr