Il Recovery di Draghi, task force locali e governance centralizzata a palazzo Chigi

Il Recovery di Draghi, task force locali e governance centralizzata a palazzo Chigi
Il Manifesto INTERNO

In un incontro con le regioni

Invieranno i loro rendiconti alla struttura di coordinamento centrale per rispondere alle richieste di pagamento alla Commissione Europea.

Ilprogetto prevede una struttura di coordinamento centrale supervisiona l’attuazione del piano ed è responsabile dell’invio delle richieste di pagamento alla Commissione Europea.

Il «Recovery plan» di Mario Draghi sarà presentato entro il 30 aprile, regioni ed enti locali dovranno trovare un coordinamento con il governo e una struttura centrale. (Il Manifesto)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Draghi ha piuttosto dato ascolto a Pierluigi Bersani, che qualche ora prima gli aveva chiesto espressamente di chiarire che la posizione del ministro della Sanità è quella dell’intero governo, per fermare la raffica di attacchi. (Il Manifesto)

Un decreto sostegni bis in arrivo. Avvertimenti al governo in vista del nuovo provvedimento che l’esecutivo dovrà varare dopo aver chiesto un ulteriore scostamento che si annuncia sui 35 miliardi. Ma inferiore – tranne che per la classe dimensionale di fatturato tra 1 e 5 milioni – a quello del decreto Ristori (DL 137/2020)”. (LA NOTIZIA)

Le campagne contro i salta-fila le fanno i giornalisti: chi governa deve cambiare le regole sulle file Senza gli obblighi che impone la diplomazia né la responsabilità di chi i problemi non li deve denunciare: li deve risolvere. (Il Fatto Quotidiano)

Covid, le prossime settimane saranno di riaperture

Sempre a proposito di regioni, oggi è il giorno della tradizionale riunione della cabina di regia che sancirà la tavolozza dei colori per la prossima settimana. Sul filo il Piemonte (238,33) e la Toscana (230,06) che però qualche giorno fa erano sopra quota 250, e il report dell'Iss è indietro di qualche giorno rispetto a noi (ilGiornale.it)

Il presidente del Consiglio Mario Draghi, intervenendo davanti alla conferenza unificata Stato-Regioni, ha parlato del Recovery plan e del coordinamento per la gestione dei fondi che dovrà essere in stretto contatto con gli enti locali. (Il Fatto Quotidiano)

Tra pochi giorni arriverà anche il nuovo decreto che conterrà sia sostegni all'economia, che misure economiche necessarie per le riaperture Necessario anche un piano per la riapertura di fiere ed eventi, bisogna andare svelti o rischiamo di perdere la stagione estiva. (AndriaViva)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr