Bergamo, la storia di Chiara e Silvia spose dopo 7 anni di fidanzamento: «Sì al Ddl Zan, diritti per tutti»

Bergamo, la storia di Chiara e Silvia spose dopo 7 anni di fidanzamento: «Sì al Ddl Zan, diritti per tutti»
Per saperne di più:
Corriere Bergamo - Corriere della Sera INTERNO

Chiara accetta e la sua vita viene stravolta: si fidanza con Silvia, che la raggiunge ogni mese ad Amsterdam, dove studia.

Fidanzate da sette anni, Chiara Pizzigoni, ventinovenne di Cenate Sotto, e Silvia Albani, 36 anni, di Ciserano, si sono unite civilmente nel giardino di Villa Calini, nel Bresciano, circondate da amici e parenti «che ci hanno sempre sostenute».

Per la cerimonia hanno scelto l’abito tradizionale: bianco e scollato Silvia, in pizzo color avorio Chiara. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Rinneghi quel che fa in Europa". 19 luglio 2021. Ddl Zan, "Salvini vuole discutere? Lo dice Enrico Letta alla festa dell'Unità a Roma, sul tema dello scontro sul ddl Zan. (Liberoquotidiano.it)

Secondo Renzi "un accordo è a portata di mano", perché "la Lega, dopo mesi di ostruzionismo, ora si dice disponibile". Dopo il fumo delle parole dei giorni scorsi, da martedì sul ddl Zan si comincerà a vedere l'arrosto dei fatti, cioè gli atti parlamentari che dovrebbero concretizzare quanto detto fino ad oggi. (Tiscali Notizie)

A scatenarla un post che proprio l’avvocato goriziano, in carica anche per l’Area Vasta di Gorizia, ha pubblicato su Fb a proposito del dibattito sul Ddl Zan in discussione in Parlamento. È bufera politica sulla consigliera regionale di parità Anna Limpido. (Il Piccolo)

Ddl Zan, Pd rifiuta la mediazione di Renzi

Questa è la mia opinione». Alessandro Zan, deputato del Partito Democratico e primo firmatario della legge contro l’omotransfobia, si schiera in un’intervista al Foglio che sarà pubblicata domani: «Meglio non avere nessuna legge, su questi temi, che una legge fatta a metà». (Open)

Conte: «Pieno sostegno al piano vaccinale». Al premier Mario Draghi «ho ribadito e anticipato il pieno sostegno del M5S sul completamento piano vaccinale e alla politica sanitaria. Anche durante i lavori parlamentari adesso daremo il nostro contributo per migliorare e velocizzare i processi». (Il Messaggero)

Sul far della sera Enrico Letta lascia il “Cremlino”, il caseggiato al quartiere Testaccio dove abita e dove hanno abitato fior di intellettuali e dirigenti comunisti, si dirige verso la Festa dell’Unità di Roma e le sue parole anticipano il Pd con l’elmetto dei prossimi mesi (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr